‎5 iPhone e Android App per Food Lovers [TRENDS]

le migliori apps on the road e per scoprirai sempre il locale giusto in cui mangiare

Vi è mai capitato di trovarvi al centro di una grande città lontana chilometri da casa, senza avere la più pallida idea di dove andare a mangiare un boccone? Noi di Ninjamarketing abbiamo pensato a come risolvere questo problema grazie alle applicazioni mobile più utili per trovare i locali, pub e ristoranti migliori ovunque vi troviate al di fuori dei confini nazionali.

C’è chi crede che il senso del viaggio non siano soltanto visite a musei e parchi, centri storici o pascoli rurali, spiagge bagnate e bianche di stese di neve. C’è chi cerca nel viaggio un sapore unico, capace di fissare il ricordo in modo indelebile, meglio di una foto. D’altra parte, cosa c’è di meglio che condividere le abitudini gastronomiche della gente del posto, per avere una flebile sensazione di integrazione in un luogo che ci vede solo di passaggio? Bisogna approfittarne mangiando tutto il meglio che si riesce a reperire. Come direbbe Anthony Bourdain “…il vostro corpo non è un tempio, è un parco dei divertimenti. Godetevi la corsa!”.

Ecco quindi le applicazioni più utili per trovare sempre il posto ideale in cui fermarsi a mangiare. La maggior parte di queste app, si esprimono al meglio sul territorio americano, e causa “geologalizzazione” non sono utilizzabili in Italia, daltronde non sono recensiti locali italiani. Tuttavia, varcati i confini nazionali è il meglio che si possa trovare a portata di touch.

[FREE] YELP (iOS, Android)
Iniziamo con quella che è forse la più celebre. YELP è una vera e propria community di reviewers traslata armoniosamente dalla rete al mobile, dove forse esprime la sua massima potenzialità. Completamente dedicata agli States, è una versione americana delle Pagine Gialle, ma più potente e user-generated. Le categorie di locali disponibili sono molto differenziate, spaziando infatti da quelle “walking distance” rispetto alla vostra posizione, a quella “open now” che riporta venues aperte nelle ore più improbabili del giorno. Per avere un’idea di quanto siano aggiornate e vaste le informazioni presenti in questa app, basta informarsi sul numero di visitatori unici che frequentano il sito di riferimento, Yelp.com, circa 39 milioni di persone al mese (fine 2010).


[FREE] URBANSPOON (iOS, Android)
Urbanspoon si autocelebra come “una specie di slot machine per ristoranti”. Il suo funzionamento infatti, non si basa solo sull’utilità e la qualità dell’informazione offerta (soprattutto sul mercato americano) ma dal piccolo momento ludico che offre. Siete indecisi su dove andare? Non ci vedete più dalla fame dopo una giornata passata in giro per la città cartina alla mano, e avete solo voglia di mangiare fino a scoppiare, senza sapere bene cosa davvero volete? Underspoon risolve tutti questi problemi. L’applicazione è organizzata in tre ruote, neighborhood (vicinato), tipo di cibo e fascia di prezzo, e una volta impostati i parametri desiderati basta shakerare l’iPhone per scoprire qual è la combinazione ideale per voi. Inoltre, l’app supporta un sistema di realtà aumentata chiamato Scope. Che dite allora, vi sentite fortunati?


[FREE]  FOODSPOTTING  (iOS, Android)
Quante volto vi è capitato di scegliere un ristorante della vostra città perché “lì il pollo al forno è divino”, oppure “fanno la miglior margherita del Regno di Napoli”? Ovviamente, questa situazione non è ripetibile all’estero, a meno che non chiediate a qualcuno del posto, e anche in questo caso bisognerebbe esser fortunati. Foodspotting risolve questo problema. Molto simile a Foodreporter per il ruolo centrale dato alle foto dei piatti, Foodspotting si differenzia per avere un’impostazione meno social e più community. Dove in Foodreporter una parte molto importante dei contenuti presenti riguarda produzioni culinarie “homemade” degli utenti, in Foodspotting si presentano i ristoranti più vicini attraverso il piatto forte della casa. Infatti, la schermata principale è un semplice slider orizzontale di foto che presentano il nome del piatto, il locale e la distanza da percorrere. A differenza delle prime due, questa app è molto usata anche in Europa, Italia compresa.


[FREE] EAT ST. (iOS, Android)
Sempre in America, una cultura sempre molto in voga è quella dei Food Carts. Cucine di strada allestite all’interno di camion, su cui è possibile trovare davvero di tutto, dal panino trabordante di leccornie, al piatto di formaggio alla griglia modello tavola calda, fino ad arrivare alla perfezione estetica dell’alta cucina. Eat st. riporta, prima on line al sito Eat.st, e poi in versione mobile, la grande cultura americana dello street food. Si parla di una vera e propria street food revolution in America, e questa app vi guiderà nella scoperta del sapore di questo cambiamento sulla rotta dei food carts.


[0,79€]  LOCALEATS  (iOS, Android)
Localeats si distingue per l’estrema cura della costruzione grafica dell’app e per la ricercatezza nella selezione dei locali, presentati con notizie molto approfondite. Il pacchetto è particolarmente centrato sugli States, ma offre anche liste dei migliori 100 locali in 50 tra le maggiori città oltre i confini americani (presente anche Roma). Il layout è eccellente. All’apertura si può scegliere se cercare un ristorante nelle vicinanze, inserire un indirizzo specifico, o navigare nella categoria “Best of”, ed anche in questo caso molta importanza viene data alle foto di piatti e locali, tutte ad alta definizione.

Ecco i link per scaricare le app dallo store: