Calvin Klein rilancia CK ONE con una campagna integrata globale [CASE STUDY]

Calvin Klein ha realizzato la più grande campagna globale multi-piattaforma per trasformare l'iconico marchio CK One in un brand lifestyle.

Appassionati di moda oppure no, il primo marzo è una data che i veri ninja non potranno astenersi dal segnare sul proprio calendario. Calvin Klein in tale giorno svelerà completamente la sua più grande iniziativa digitale ad oggi: una campagna transmediale worldwide che comprenderà web, mobile, stampa, cartellonistica e social media.

L’obiettivo che con tale campagna si vuole raggiungere è piuttosto ambizioso: trasformare il brand CK One (fino ad ora identificabile con l’omonima fragranza) in un lifestyle brand globale che comprenderà anche jeans e biancheria intima.
Per raggiungere tale scopo si punterà nel generare traffico su ckone.com, piattaforma web appositamente progettata per ottenere un elevato grado di interattività con l’utente. Essa infatti non solo permetterà di conoscere il brand più da vicino, acquistare prodotti e ottenere informazioni sui protagonisti dello spot principale diretto da Steven Meisel, ma consentirà addirittura di sostituirsi al regista stesso. Gli utenti saranno invitati a contribuire alla campagna sia on-site, caricando la propria versione personale del video, sia off-site con Facebook, Twitter e altri celebri social network.

Gli smartphone giocheranno ancora una volta un ruolo fondamentale: sarà infatti possibile caricare in mobilità la propria versione dello spot con l’incentivo di poter comparire nelle prossime pubblicità del brand. Per rendere ancora più unica tale esperienza, sono state create applicazioni per iPhone, Android e Symbian che, oltre a fornire contenuti aggiuntivi ed integrazione social media, potranno disporre della tecnologia AR con un’innovativa tecnologia di riconoscimento delle immagini, addirittura senza bisogno di codice.

Pubblicità a LED abbelliranno infine i principali cartelloni pubblicitari Calvin Klein nelle piazze di New York, Los Angeles e altre grandi città e in spazi dedicati di alcune metropolitane.

Ricordiamo che Calvin Klein non è nuovo all’utilizzo della creatività applicata in campo tecnologico per fini di marketing: in passato era infatti già ricorso a strumenti come la diretta live streaming e ad un’irriverente campagna pubblicitaria con QR, utilizzato al fine di aggirare la censura per il contenuto erotico, generando buzz. Questa campagna, però, segna comunque un sensibile passo in avanti sul fronte social media rispetto al passato. Gli utenti connessi tra loro nelle differenti piattaforme social, non solo potranno condividere e godere di ogni singola sfaccettatura della campagna, ma ne diventeranno essi stessi parte integrante, il tutto facilitato e supportato dall’utilizzo degli smartphone.

Ecco i link delle App rispettivamente per iOS e Android:

ck one

A seguire il video dello spot, rigorosamente in bianco e nero. Impugnate il vostro smartphone, potreste farne parte anche voi!

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=knXtvR7WGhs’]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?