Tips & Tricks Mobile con… Andrea Boaretto [Mobile Experience]

In questo post facciamo alcune domani veloci a Andrea Boaretto, Head o Marketing Projects della School of Management del Politecnico di Milano nonchè co-fondatore di Marketing Reloaded.

Andrea si sta occupando ora dell’Osservatorio Mobile Marketing & Service e dell’evento di presentazione che si terrà il 27 gennaio a Milano, dal titolo “Mobile Marketing & Service: una App non fa primavera

Caro Andrea sei Pronto?

Always on!

1] Quali sono i device mobile che usi e quanti device mobile hai?

Ho due telefoni cellulari: un Nokia E61 e un Samsung Galaxy S. Al momento non ho Tablet o simili per me percepiti come “il terzo incomodo” nè console di videogiochi.

2] Quali canali di comunicazioni usi di più per lavoro e per socializzare?

Tutti, specialmente quelli digitali. Skype e Messenger sono sempre aperti, così pure Facebook.

3] Hai scelto di avere un device per un avere un App o hai scelto il device e hai scoperto le Apps?

Per il lavoro che faccio non posso rispondere a questa domanda… La scelta dei device è anche in ottica lavorativa. Ho scelto il Galaxy per sperimentare il mondo Android dato che gli altri colleghi già avevano iPhone

4] Quali sono le Apps di cui non potresti fare a meno?

Non sono un fanatico di apps. Consulto molto quelle social come Facebook, Twitter, Foursquare. Uso spesso Prontotreno su Nokia e un’altra app simile non ufficiale di FS su Android per gli orari dei treni. Inoltre sono molto felice che Google abbia sviluppato anche la funzione di navigatore con voce per cellulare, lo uso molto per orientarmi in città, un po’ meno in macchina per le dimensioni dello schermo

5] Quali sono le Apps che usi per lavoro e/o ti sono utili come esperto di marketing?

Un App su Android chiamata Giornali Italiani che consente di accedere alle news di Corriere.it e Gazzetta.it senza pagare nonchè ThinkFree Office con cui consulto e modifico i documenti che ricevo via email.

6] Qual è stata l’ultima app che hai scaricato? Perché?

iPasta di Barilla, bravi ragazzi che l’avete messa anche su Android. Ho provato il dosaspaghetti ma lo schermo è troppo sensibile. Perchè? Ahimè per lavoro…