Pay with a Tweet, il sistema di pagamento social

Pay with a Tweet è il brillante tool ideato dal team creativo ‘Innovative Thunder‘, alias Leif Abraham and Christian Behrendt e sviluppato da John Tubert e Alexander Milde per permettere ai marketer e a qualunque creatore di contenuti di generare buzz per se stessi, il proprio brand, prodotto o servizio.

Se c’è una cosa che chiara è che la parola di un amico conta di più di quella di un’impresa, il che è ancora più vero nell’epoca dei social media.

Funziona così: un’azienda o chiunque sia interessato a “vendere per un tweet” compila questo modulo e riceve gratuitamente il proprio button ‘Pay with a Tweet’ e un URL in modo tale da gestire direttamente la “transazione”.

Nonostante il nome Pay with a Tweet, è possibile utilizzare il tool anche per Facebook, chiedendo di essere pagati con un post in bacheca.

Troppo bello per essere vero? Ecco alcuni esempi di chi già utilizza Pay with a Tweet:

La band francese electro-pop The teenagers vende per un tweet il singolo Made of;
Gli stessi creatori di Pay with a Tweet vendono il proprio libro Oh my God what happenened and what should I do? per un tweet;

L’agenzia digitale Syzygy vende il whitepaper Social Commerce per un tweet;
Keyhole Books vende tutti i suoi libri per un tweet;
L’albergo tedesco Domspitzen vende una birra in cambio di un tweet.

Sono solo alcuni dei modi in cui è possibile utilizzare Pay with a Tweet. Piccole e grandi imprese, bar, ristoranti e alberghi, artisti in erba o sul viale del tramonto, promuovetevi con un semplice button!

{noadsense}

Scritto da

Martha Burns

Editor at large

Mi chiamo Martha con l’h per via della mia bisnonna americana e non per la mancanza di buon gusto da parte dei miei genitori. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della ... continua

Condividi questo articolo


Segui Aliki su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it