I migliori portatili del 2010 [TECH]

Ci avviciniamo inesorabilmente alle festività di fine anno e, se dovete cambiare il vostro portatile o comprarne uno nuovo, date un’occhiata qui. Le 140 e più prove da cui sono usciti i vincitori, ovviamente, non sono state effettuate da me, ma dal team di Laptopmag.com.

Ecco allora i migliori portatili del 2010, divisi per categorie, dalle quali sono estratte una soluzione per chi deve stare attento al budget e un’altra per chi è disposto a spendere un po’ di più:

Prodotto dell’anno

Apple MacBook Air 11 pollici

A partire da 999 Euro
Accensione istantanea e boot in soli 15-20 secondi grazie alla memoria Flash, ottimo chip grafico, solo un kilogrammo di peso, design unibody in alluminio, robusto nonostante gli spessori da 2.5 a  17 millimetri, durata della batteria 5 ore, foto/video camera FaceTime per videochiamare iPhone ed altri Mac, Mac App Store a venire… mica male!

Netbook

Budget: Samsung N150 Plus

A partire da 265 Euro
Design bicolore accattivante, tastiera comoda, display 10 pollici con risoluzione massima 1024×600 pixel. Ottima qualità dell’audio integrato, si riavvia instantaneamente dalla modalità ibernazione, più di 7 ore di autonomia.

Per spendaccioni: Asus Eee PC 1215N

A partire da 470 Euro
E’ il netbook più simile ad un notebook, display 12 pollici, processore Atom Dual Core, un discreto chip grafico NVidia ION, 6 ore di autonomia per soli 1.5 chilogrammi di peso. In più, il restyling della Asus ha reso il touchpad più ampio.

Ultraportatili

Budget: Toshiba Satellite T235 – S1350

A partire da 500 Euro
Economico e performante, 13 pollici, 1.77 chilogrammi di peso, design molto bello. E’ l’ideale per gli studenti o comunque per chi lo porta sempre con sè. Presenta una delle migliori tastiere in circolazione ed un processore Pentium U5400, corredato da 4 Gb di RAM ed un’autonomia poco superiore alle 6 ore.

Per spendaccioni: Sony VAIO serie Z

A partire da 1.920 Euro
Questo spettacolare 13 pollici pesa solo 1.5 chilogrammi, quanto un netbook, ma monta un processore Intel Core i5, una doppia memoria SSD da 64Gb e grafica dedicata, display 1600×900 pixel. Lo chassis di alluminio e magnesio lo rende così leggero ma anche resistente. L’hardware gli permette un’autonomia di 5 ore con la possibilità di acquistare una batteria ancora più potente.

Leggeri e sottili

Budget: HP Pavilion DM3

A partire da 580 Euro
Design tipico dei Pavilion, la tecnologia CoolSense assicura che le temperature non vadano mai a livelli troppo alti. Sono riusciti a mettere un Core i3 ed un hard disk da 320 Gb in poco più di 2 centimetri di spessore. Tastiera retroilluminata e copertura nera morbida, 5 ore e mezza di autonomia.

Per spendaccioni: MacBook Pro 13

A partire da 1.150 Euro
7 ore di autonomia ed ottime performance, grazie al chipset NVidia GeForce 320M. Per soli 200 euro in più del “fratello minore” in policarbonato, potrete avere un design unibody in alluminio, la tastiera retroilluminata, il doppio della RAM e lo slot SD (senza contare l’unità DVD integrata, non comune per i 13 pollici).

Per tutte le tasche

Budget: HP G62

A partire da 450 Euro
Costa poco e funziona bene. Processore Intel Core i3, 4 Gb di RAM ed un hard disk corposo da 500 Gb. Aggiungete una finitura opaca (niente segni delle dita) e un paio di casse integrate di qualità, e il gioco è fatto.

Per spendaccioni: Dell XPS 15

A partire da 600 Euro
Design molto tecnologico con alluminio e griglie sulle casse JBL integrate, il tutto montato su tanta potenza. Grafica NVidia con tecnologia Optimus (prestazioni di alto livello quando servono, ma durata della batteria ottimizzata automaticamente), display 1080 pixel e lettore Blu-Ray. Se ancora non vi bastasse, supporta l’USB 3.0 ed ha una webcam HD.

Per l’intrattenimento

Budget: Toshiba Satellite M645

A partire da 820 Euro
Bello da vedere e da sentire. Circa 2.3 kilogrammi, 14 pollici, casse audio ad alta fedeltà fornite dalla Dolby Audio. Processore Core i5, 4 Gb di Ram e 500 Gb di hard disk, tastiera incassata e touchpad spazioso vi assicurano il comfort.

Per spendaccioni: HP Envy 17

A partire da 1.300 Euro
Un sogno multimediale. All’esterno si vedono tastiera retroilluminata, touchpad enorme e schermo Ultra BrightView da 17 pollici con risoluzione 1920×1080 pixel, con angoli di visuale molto ampi, casse fornite da Beats. All’interno è un paradiso: webcam HD, USB 3.0, processore Intel Core i7, ben 6 Gb di RAM e 500Gb di hard disk, più scheda video ATI HD 5850.

Per i video-giocatori

Budget: Alienware M11x

A partire da 999 Euro
Piccolo ma mostruoso, questo 11 pollici è animato da un processore Core i7 con grafica GeForce GT 335M. Avrete la retroilluminazione personalizzabile e vari effetti, più la tecnologia Optimus di NVidia, che vi assicura circa 6 ore di batteria. Il peso è di 2 chilogrammi.

Per spendaccioni: Toshiba Qosmio X505

A partire da 1.835 Euro
18.4 pollici, ha tutto quello che un fissato dei videogiochi potrebbe desiderare. Processore i7 Quad Core, 6Gb di RAM, una memoria SSD da 64 Gb più un hard disk da 500 Gb, scheda grafica con 1Gb dedicato. In più, lettore Blu-Ray.

Per gli uomini d’affari

Budget: Dell Vostro V3300

A partire da 650 Euro
Questo 13 pollici sembra essere vestito con un completo firmato di alluminio. Poco più di 2 chilogrammi e un’autonomia di 5 ore e mezza vi vengono offerti da un Core i5, 3 Gb di RAM e un hard disk da 320 Gb.

Per spendaccioni: Lenovo ThinkPad X201S

A partire da 1.500 Euro
Ultraportatile ed ultraperformante, 8 ore di autonomia, una tradizione di eccellenza. Non ha il trackpad, a cui è stato preferito il TrackPoint (quel puntino rosso al centro della tastiera funge da mouse). Uno schermo 12 pollici da 1440×900 pixel più un processore Core i7 fanno il resto, in poco più di 1.5 chilogrammi di peso.

N.B.: Tutti i prezzi sono indicativi ovviamente.

Io sono fiero possessore di uno dei portatili elencati, riuscite a indovinare quale?