Unno e i pionieri della creatività

madrid

Incredibile trovata per un brand di intimo, a Madrid: mettere un modello in biancheria intima dentro un billboard, protetto da un vetro.

Si sa, nel mondo della comunicazione il nudo è un elemento tabù, praticamente mai utilizzato. Solo la modesta Pamela Anderson si era spinta a tal punto: comparire nuda in vetrina.

Beh, andando a cercare il pelo nell’uovo, qualcosa di simile lo ha fatto anche Diesel a Milano poco fa, ma è un caso isolato. Certo, se escludiamo Coin. Se escludiamo Calvin Klein. E se facciamo finta che Xoxo non abbia fatto la stessa, identica cosa a New York. Ma quella non l’ha notata nessuno, praticamente non se ne è MAI parlato. A parte qui.

Quindi, chiudendo un occhio anche su questa iniziativa di Printemps a Parigi, possiamo senza dubbio definire con un solo aggettivo questo “guerrilla” a Madrid: geniale!

Scritto da

Guido Ghedin

Da poco laureato in comunicazione nella metropoli di Padova, con tesi che parlava di guerrilla applicato al B2B in Italia. Ha iniziato quindi a muoversi nella soleggiata area del ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kuido Kedin .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it