British Airways spicca il volo con Pam Ann (o forse è il contrario?)

British Airways spicca il volo con Pam Ann (o forse è il contrario?)

Pam Ann è un eclettico personaggio nato dal genio di Caroline Reid, cabarettista australiana trapiantata a Londra, conosciuta al grande pubblico per le sue irriverenti performance e per essere diventata, honoris causa, un’ icona emergente della cultura gay.

Ma Pam Ann è questo e molto altro ancora.

Tanto per iniziare, il suo nome è il risultato di un gioco di parole sulla Pan American World Airways quella che, sino al fallimento avvenuto nel 1991, è stata la principale compagnia aerea statunitense. E se è vero che il destino di una persona è scritto nel suo nome, non stupisce che Pam Ann abbia sempre la testa fra le nuvole…

Commediante di professione ed hostess per inclinazione, la sua esilarante interpretazione in Trollied ha fatto sì che lo spettacolo sbancasse i botteghini londinesi.

Dal palcoscenico del teatro alla cabina dell’aereo il passo è stato breve e nel 2006 l’attrice si è trovata a lavorare per la Virgin Atlantic Airways impegnata con i passeggeri nella fase di dimostrazione delle manovre di sicurezza in volo. Il tentativo si è rivelato poi fallimentare considerando che l’attenzione si è vista rivolta al “mezzo” e non al messaggio.

Ma si sa, non tutti i mali vengono per nuocere tanto è vero che Pam Ann è stata di recente reclutata da una seconda compagnia, la British Airways, questa volta per interpretare se stessa in “veste di hostess” – ruolo che le è più congeniale – nello spot per la compagnia di bandiera inglese firmato da Agency.com.

Capelli cotonati all’inverosimile, vistosissimo ombretto verde e fare disinvolto (anche troppo) sono caratteristiche che non si direbbe mai possano appartenere ad una persona alle prese con il suo primo giorno di lavoro, soprattutto se il first-day in questione è presso un’azienda che su efficienza e affidabilità dei dipendenti investe gran parte delle risorse del proprio core business.

Ma cosa c’è di meglio dell’ironizzare su una “nota stonata” per sottolineare che in BA funziona tutto all’esatto contrario?

Il popolo di Internet ha di sicuro apprezzato la strategia creativa del video virale (il tam tam del buzz mediatico è già iniziato) ed ora non ci resta che stare a guardare se anche altri numeri daranno ragione alla compagnia aerea. Per il momento, quel che è certo, è che a giorni è prevista l’uscita del DVD “Come Fly With Me” che raccoglie i lavori di Caroline Reid, alias Pam Ann. Solo un caso? A giudicare il soggetto in esame – un perfetto prodotto commerciale – io non ci giurerei ma, che ci volete fare, questi sono i prodigi della comunicazione. Come a dire che, comunque vada, l’una o l’altra strategia messa in atto verrà premiata.

E’ la “dura” legge del click!

Scritto da

Roberta Collina

Laureata in Scienze della Comunicazione e specializzata in Comunicazione di Impresa, Roberta Collina comincia a muovere i primi passi nel Web 2.0 ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Korura .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it