Lavoro

Amazon aumenta il salario minimo a 15 dollari all’ora (ma elimina bonus e stock option)

L'azienda sostiene che i lavoratori preferiscono l'immediatezza del denaro rispetto all'incertezza delle quote azionarie

Amazon ha raccolto moltissimi elogi per aver aumentato il salario minimo dei suoi dipendenti a 15 dollari all'ora, ma la svolta ampiamente pubblicizzata avrebbe anche risvolti non graditi ai lavoratori.

La mossa a sorpresa della compagnia, infatti, prevede che, a fronte dell'aumento, vengano eliminati i bonus di produzione mensili e la ripartizione di stock option, sostenendo che i lavoratori preferiscono l'immediatezza del denaro alle quote societarie.

amazon-fulfillment-center

LEGGI ANCHE: Anche Facebook ora ha il suo altoparlante come Google Home e Amazon Echo

Diversi lavoratori non hanno gradito la decisione, affermando che in realtà non fosse poi così conveniente per i dipendenti, che avrebbero perso migliaia di dollari in incentivi. Attualmente, gli impiegati ricevono due azioni di Amazon all'assunzione e un'opzione azionaria aggiuntiva ogni anno. Dopo l'entrata in vigore delle modifiche, il programma verrà gradualmente eliminato.

"Siamo entusiasti di questo cambiamento e incoraggiamo i nostri concorrenti e altri grandi datori di lavoro a unirsi a noi", ha dichiarato il papà di Amazon Jeff Bezos.

15 citazioni di Jeff Bezos

Il salario minimo aumenta ma il mensile diminuisce

Un addetto al magazzino di Amazon ha dichiarato a The Verge via email che la notizia è stata devastante per alcuni addetti, molti dei quali dipendono dai loro incentivi (retribuzione variabile, un programma di bonus mensile basato sulle prestazioni) in aggiunta alle loro retribuzioni orarie. Gli incentivi,che dipendono da una buona partecipazione e dal raggiungimento degli obiettivi di produttività, possono arrivare a un bonus mensile medio dell'8% e del 16% durante il picco delle vendite in novembre e dicembre.

LEGGI ANCHE: Bezos fa sul serio, punta ad aprire 3000 negozi Amazon GO senza cassa

Alcuni lavoratori dell'azienda hanno risposto al tweet del senatore Bernie Sanders, che ha elogiato il rialzo del salario minimo, specificando che il primo novembre molti lavoratori avranno i loro stipendi tagliati, non aumentati. Altri, stanno criticando l'aumento del salario orario come una mossa pubblicitaria e politica, considerato che il cambiamento, ancora una volta, premierà l'azienda e non si muove nell'interesse dei lavoratori. Tuttavia, la società insiste che i cambiamenti sono a beneficio dei dipendenti.

"Il significativo aumento delle retribuzioni orarie in denaro compensa ampiamente la graduale eliminazione degli incentivi", ha dichiarato un portavoce di Amazon in una dichiarazione inviata per posta elettronica alla CNBC. "Possiamo confermare che tutti i dipendenti vedranno aumentare il loro compenso totale come risultato di questa manovra", ha concluso.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

La società insiste che i cambiamenti sono a beneficio dei dipendenti.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy