Logo Ninja

Diventa free member

Vuoi leggere questo articolo e le altre notizie e approfondimenti su Ninja? Allora registrati e diventa un membro free. Riceverai Breaking News, Marketing Insight, Podcast, Tips&Tricks e tanto altro. Che aspetti? Tieniti aggiornato con Ninja.
Logo Ninja

Diventa free member

Vuoi leggere questo articolo, le altre notizie e approfondimenti su Ninja? Allora lascia semplicemente nome e mail e diventa un membro free. Riceverai Breaking News, Marketing Insight, Podcast, Tips&Tricks e tanto altro. Che aspetti? Tieniti aggiornato con Ninja.

Growth Hacking

7 caratteristiche del perfetto Growth Hacker

Ecco tutte le qualità che devi possedere per far crescere il tuo business

Carol Frer 

Consultant @Carol Frer

Tecniche e strumenti per far crescere il business. Scopri il Corso in Growth Hacking & Performance Marketing di Ninja Academy, 25 ORE On Demand con Luca Barboni e Raffaele Gaito.

Recentemente ti abbiamo raccontato di come l'approccio al Growth Hacking stia investendo le aziende, tanto che anche un colosso come Coca-Cola ha deciso di farne parte integrante dei propri processi. Se anche tu hai a cuore la crescita del tuo business non puoi più fare a meno di conoscere le caratteristiche principali che accomunano i migliori growth hacker.

Scopriamole insieme.

1. Hanno la giusta mentalità

Forse l’aspetto più importante di tutti è il mindset. I growth hacker hanno una forte propensione all'adattamento nel proprio DNA e sanno che come direbbe Darwin:

"Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti".

Fanno del cambiamento la propria bandiera e lo  fanno con un’attitudine “can do” dove il DO è una parte fondamentale. Combinano pensiero creativo e logico, ma soprattutto non si limitano a fare ipotesi: sperimentano per favorire l’azione veloce ed aggiustare la loro strategia in corso d’opera.

creative and logical

2. Hanno competenze multi-disciplinari

Affidarsi a specialisti in settori diversi è una strategia sub-ottimale quando c’è necessità di una crescita veloce e lean, per questo motivo i growth hacker possiedono conoscenze trasversali: questo permette loro di prendere decisioni in modo autonomo senza dover interpellare uno specialista per ogni area in cui hanno bisogno di informazioni.

I growth hacker hanno competenze di coding, data analysis, finanza, networking, marketing design.

Questo non significa che il growth hacker abbia conoscenze approfondite in ognuno di queste categorie, ma ne saprà a sufficienza per scegliere di avvalersi di esperti di ciascun settore solo quando strettamente necessario.

growth hackers connections

3. Conoscono i processi di crescita

Il processo di crescita è fatto di continue iterazioni di test e analisi. I growth hacker lo sanno bene e si assicurano che questo porti ad un affinamento incrementale nella strategia del business per assicurare un miglioramento del ROI costante.

4. Utilizzano i dati per prendere decisioni

I growth hacker non solo sono bravi con i numeri, ma hanno la sensibilità per identificare trend emergenti all’interno di numeri e statistiche.

Non si limitano ad utilizzare i dati per descrivere il presente, ma li interpretano per fornire indicazioni pratiche per raggiungere un vantaggio competitivo.

5. Collegano marketing e R&D

I growth hacker credono che le ricerche di mercato non siano una funzione ancillare del marketing bensì siano il cuore del product e service development, e siano fondamentali per l’innovazione, permettendo di anticipare trend e desideri inespressi delle persone.

LEGGI ANCHE: Ricerche di mercato per startup e PMI: istruzioni per l’uso

6. Utilizzano i tool in modo smart

La cassetta degli attrezzi del growth hacker è sempre piena e luccicante dei tool più nuovi ed efficienti.

Tra questi ricordiamo:

  • Web-analytics: L’onnipresente Google analytics, Mixpanel e Kissmetrics
  • Conversion Rate Optimization: per un maggior dettaglio sul comportamento dei tuoi users online prova Crazy Egg, e se vuoi sfornare A/B testing senza dover scrivere una riga di codice Optimizely è ciò che fa per te
  • Content marketing: Buzzsumo e Feedly per selezionare e trarre ispirazione su contenuti interessanti per tuo target
  • Lead generation: SumoMe e HelloBar riusciranno ad attirare l’attenzione dei tuoi visitatori e trasformarli in subscribers
  • Email Marketing: Tra i tools con il miglior rapporto qualità/prezzo ricordiamo Mailup
  • SEO: Immancabile la soluzione free Google Keyword Planner, per soluzioni più avanzate prova Moz (disponibile anche per l’Italia), che ti permetterà tra le altre cose di monitorare la performance dei tuoi competitors.

tools

7. Sono studenti insaziabili

I growth hacker hanno una conoscenza approfondita del marketing, ma sanno che il panorama competitivo muta velocemente e di conseguenza si adattano alla stessa velocità e si mantengono costantemente informati sulle novità del settore.

Vuoi cominciare il tuo percorso di formazione in Growth Hacking?

Scopri le tecniche e gli strumenti per ampliare il business ed ottimizzare le campagne nel Corso Online in Growth Hacking & Performance Marketing di Ninja Academy (formula Online + LAB): a 25 ore di didattica online puoi abbinare 16 ore di aula pratica a Milano.

Happy growing!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

"Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti". Charles Darwin

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - Codice ISSN 2704-6656
Editore: Ninja Marketing Srl, Centro Direzionale Milanofiori, Strada 4, Palazzo A - scala 2, 20057 Assago (MI), Italy - P.IVA 04330590656.
© Ninja Marketing è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY