Ninja Academy

Digital Factory 2017: i Guerrieri alla prova nell’incontro intermedio

Dopo i primi mesi del Master Online in Digital Marketing, i Guerrieri della Factory si confrontano con i primi pitch sui brief Moleskine

Federica Fattori 

Marketing and Communication Specialist

Come diventare Social Media Manager? Scopri il Master Online in Social Media Marketing + Factory di Ninja Academy: impara la teoria online e mettiti alla prova lavorando come se fossi nel Social Media Team di Ceres!

Siamo alla prima prova sul campo per i Guerrieri che hanno scelto di intraprendere il cammino della Digital Factory, il laboratorio pratico che affianca il Master Online in Digital Marketing di Ninja Academy.

Sabato 21 gennaio, nei TIM #Wcap Accelerator di Roma e Milano, i gruppi hanno presentato le proprie proposte basate sul brief Moleskine: dalla Digital Strategy agli Analytics, da SEO&SEM al Video Marketing. Dopo tanto lavoro online, tra Skype call, telefonate e lezioni del Master è finalmente arrivato il momento di esporre per la prima volta i progressi fatti. Due location e quindi due punti di vista, quelli di due Ninja che vi racconteranno com'è andata: Chiara e Federica.

Qui Roma, di Federica Fattori

Un bel sole invernale splende su Trastevere e il sabato mattina inizia con tanta voglia di fare. Durante il welcome coffe al TIM #Wcap di Roma ci si ritrova, ci si confronta, e poi tutti giù a lavorare.

Resta solo qualche ora per mettere a punto le presentazioni prima dei pitch intermedi. I tutor Cinzia Gallenzi e Simone Mariani discutono con i gruppi gli ultimi dettagli, ben consapevoli del duro lavoro svolto fino a questo momento. Siamo a metà percorso: 3 brief completati con creatività, determinazione e capacità di analizzare le sfide e gli obiettivi.

ninja_factory_digital_marketing_incontro intermedio

Dunque 10 minuti per ciascun team, che in questo tempo limitato dovrà riuscire a raccontare efficacemente la propria digital strategy per Moleskine.

Quando iniziano le presentazioni dei sei gruppi è chiara una cosa: tutti hanno risposto alle esigenze dell'azienda, ma ognuno in modo differente. Ogni team è stato capace di declinare in modo originale le richieste dei brief, che spaziavano dall'analisi di scenario e obiettivi, alla creazione di una community, passando per una strategia che comprendesse contenuti video.

Ed è questo che colpisce della Digital Factory: persone con background diversi che, proprio grazie all'eterogeneità di punti di vista, arricchiscono il lavoro che stanno svolgendo. E alla fine il risultato lascia davvero sorpresi: il buon esito delle esercitazioni non è solo dovuto alla professionalità acquisita durante il corso, ma ai rapporti personali che si sono creati tra i ninja, non solo all'interno del team di appartenenza, ma anche tra i diversi gruppi.

Una volta finite le presentazioni ci si saluta ma con voglia di rivedersi all'ultimo appuntamento di aprile per il pitch finale!

LEGGI ANCHE: Digital Factory 2017: ecco cosa è successo al primo incontro di Milano e Roma

Qui Milano, di Chiara Zappacenere

Alle 09.30 i ragazzi del laboratorio di Milano sono già pronti al Tim Wcap di via Magolfa per la seconda sessione della Digital Factory 2017. Giusto il tempo di un caffè, ed arriva il momento di mettersi al lavoro mentre i tutor Michaela Matichecchia e Marco Magnaghi girano tra i tavoli, supervisionando il lavoro e consigliando i ragazzi su come sistemare le presentazioni in vista del pitch che concluderà la sessione di oggi.

In questi mesi i ragazzi hanno imparato a conoscersi, costruendo amicizie e legami molto solidi, complici le numerose serate (e nottate) passate a lavorare ai progetti.  Le ore dedicate ai brainstorming passano velocemente: è mezzogiorno, è arrivato il momento per i sei team di prendere la parola e raccontare la propria digital strategy per Moleskine. Ogni gruppo avrà a disposizione 10 minuti, ed il timer scandisce inesorabilmente il termine di ciascun pitch!

ninja_factory_digital_marketing_incontro intermedio

I ragazzi iniziano ad esporre le proprie presentazioni: i progetti sono tutti molto interessanti e basati su analisi approfondite e ben eseguite. I ragazzi hanno studiato la tattica attuale, gli utenti e addirittura i fatturati per l’ideazione delle proprie strategie, dando vita a presentazioni decisamente interessanti: un buon risultato per questo secondo step che ci porterà al pitch finale di aprile!

Anche se ciascun gruppo ha affrontato in modo diverso il project work richiesto da Moleskine, sono spesso presenti dei punti in comune: l’utente viene sempre messo al centro della strategia, ed i contenuti video insieme allo sviluppo della community rappresenteranno alcuni dei focus. I 60 minuti di presentazioni terminano velocemente, prima di salutarsi però Michaela e Marco forniscono ancora qualche utile consiglio ai ragazzi per la presentazione finale.

Ci vediamo ad aprile!

>>> Vuoi intraprendere un Master in Social Media Marketing? Scopri il Master Online di Ninja Academy!

Conoscenza e azione sono sempre indispensabili l'una all'altra, come gli occhi e le gambe: senza gambe, gli occhi non possono camminare; senza occhi, le gambe non possono vedere. - Zhu Xi

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY