Mobile Marketing

Cosa c’è alla base del successo di una app?

Di sicuro avrai bisogno di ciò che gli esperti chiamano mentalità di crescita

Il mondo delle app è sicuramente molto vasto ma, nonostante ciò, tanti sviluppatori puntano a questo mercato tuttora estremamente competitivo.

Molte app nascono e muoiono quasi sul momento, altre provano a resistere ma poi affondano, altre invece tengono duro e nonostante passino gli anni sono ancora lì, o meglio nei nostri dispositivi. In questo caso, è molto probabile che il motivo vada ricercato al di là dell'app in sé, per capire e rispondere agli interrogativi bisogna risalire fino all'origine: l'unicità dell'idea da cui nasce. Perché è proprio da lì che comincia il viaggio di un'app.

Il primo passo per fare strada alla tua app è esaminare criticamente l'idea evidenziandone i difetti, guardare alle concorrenti presenti sul mercato e recepire i suggerimenti adeguati affinché tu possa migliorarla e renderla più appetibile.

Ma andiamo a vedere da chi c'è da imparare! Un esempio di come un'idea apparentemente semplice possa poi rivelarsi un successo mondiale è Word Lens, app di traduzione testi che sfrutta la realtà aumentata: utilizzando la fotocamera traduce qualsiasi testo e lo riporta nel contesto originale. Nel 2014 è stata acquisita da Google e inglobata all'interno del Google Translate, senza dilungarci troppo sull'originalità dell'idea questo dovrebbe bastare :-)

Tra altri esempi piuttosto recenti di app che sono nate da idee originali e hanno raggiunto un discreto successo, troviamo Prisma, Askers e Twilight.

Prisma

Cosa c'è alla base delle app di successo
Nota a tutti con i suoi 43 milioni di download, Prisma reinterpreta le fotografie trasformandole in dipinti ad opera dei Maestri impressionisti. L'applicazione è stata sviluppata da Alexey Moiseenkov attraverso l'avvio di Prisma Labs e ha debuttato su App Store nella prima settimana di giugno 2016. Si vocifera che presto potrebbe essere acquisita da una delle principali società di tecnologia degli Stati Uniti o cinese e che abbia già iniziato a ricevere finanziamenti.

Askers

Con questa app il social network avanza di livello. Hai un dubbio, una curiosità e vorresti chiedere al diretto interessato? L'idea di Askers è proprio questa! Gli utenti possono porre una domanda a un personaggio noto o un esperto in un settore preciso e ricevere la sua risposta vocale, sotto forma di nota audio. Ma non è finita qui: Askers paga gli utenti, sia mittenti che destinatari, se il loro messaggio riceve elevati download all'interno del social network.

Twilight

Cosa c’è alla base delle app di successo?
Anche Twilight nasce da un fenomeno consolidato: guardare lo smartphone molto spesso durante il giorno ma soprattutto poco prima di addormentarsi. Avrai sicuramente sentito dire che, specialmente quest'ultima abitudine, può incidere sui nostri orologi biologici, rendendo difficoltoso prendere sonno. Qui si inserisce questa app, che reindirizza la luce dello smartphone dopo il tramonto, filtrandola e rendendola meno nociva peri nostri occhi. Non male come idea, non trovi?

Bene, ora che abbiamo presentato questi casi, molto diversi tra loro, la domanda che sorge spontanea è: cosa hanno in comune? Si rivolgono sicuramente ad un ampio pubblico e risolvono un piccolo problema. Sì, ma qual è la ricetta per il successo?

Gli imprenditori hanno bisogno di quello che gli esperti chiamano mentalità di crescita. Il suo opposto è una mentalità fissa, tipica di chi pensa che le proprie abilità e i propri talenti siano "dati". Invece imparare ad avere una mentalità di crescita fa sì che le proprie caratteristiche possano essere sviluppate, migliorate e condurre così ad un livello più alto i propri progetti e perché no, al successo, attraverso apprendimento e formazione. Questo tipo di mentalità è la prima skill da coltivare per dirigersi verso risultati ottimali.

L'idea dietro il successo

app-successo

Adobe Stock #116186773

Senza dubbio il fattore principale di un'idea di successo è la novità che porta con sé e il modo nel quale viene eseguita. Quello con cui molte volte ti scontri è però l'incertezza che aleggia intorno ai pensieri più o meno innovativi che ti sorgono: è questo spesso il limite principale che impedisce lo sviluppo di un percorso realmente creativo.

Ti immagini se il team di Word Lens avesse abbandonato la sua idea perché non era "abbastanza così o troppo colì"?! Ecco, vediamo come far in modo che questo non accada. Affinché l'idea superi i dubbi iniziali è necessario sostenere una mentalità positiva, in modo tale da contrastare il pregiudizio contro la creatività e portare la propria idea a compimento, ovviamente dopo studi e ricerche di mercato adeguate.

Insomma, il primo punto per farla funzionare è una forte convinzione. E subito dopo la certezza che le proprie capacità possano continuare a crescere. Perché solo con quest'ultima convinzione potrai trascendere i tuoi limiti attuali e spingerti sempre più avanti, d'altronde "se fai le cose che hai sempre fatto arriverai dove sei già arrivato" :-)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Il mondo delle app è sicuramente molto vasto ma, nonostante ciò, tanti sviluppatori puntano a questo mercato tuttora estremamente competitivo.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy