Simone Cinelli 

Editor Sezione Digital

Arrestato Charlie Shrem, vicepresidente BitCoin Foundation

Charlie Shrem - CEO di BitInstant

Shrem è stato arrestato insieme a un altro operatore di Bitcoin, Robert Faiella. Il CEO di BitInstant è stato rilasciato ieri, su cauzione, dal tribunale di New York.

Sicuramente una notizia che fa clamore, data l'importanza di Shrem nell'area delle criptovalute (e soprattutto in ambito BitCoin).

Arrestato Charlie Shrem, vicepresidente BitCoin Foundation

Per quanto riguarda Silk Road, è stato chiuso ad ottobre 2013 ed il suo fondatore arrestato.
Nell'ambito delle indagini sulla chiusura, l'agente dell'FBI Christopher Tarbell ha precisato: "La pagina web Silk Road è stata utilizzata come un enorme mercato nero, dove i suoi utenti hanno realizzato un'attività organizzata di acquisto e vendita di beni e servizi illeciti". Inoltre, durante l'operazione il Governo americano avrebbe sequestrato l'equivalente di 3.6 milioni di dollari in Bitcoin.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY