Selfridges propone sugli scaffali prodotti senza marchio

Nunzia Falco Simeone 

Content Manager @ Ninja Marketing

Sopraffatti dagli innumerevoli stimoli che vi assalgono mentre fate shopping? Da oggi Selfridges vi regala l’esperienza di uno shopping tranquillo e rilassante.

“Poiché siamo sempre più bombardati da informazioni e stimoli, il mondo sta diventando un luogo rumoroso. In una iniziativa che va al di là della vendita al dettaglio, vi invitiamo a celebrare il potere della quiete e a trovare la calma tra la folla.”

Questa è la motivazione che sta alla base della campagna “No Noise” che comprende una serie di iniziative rivolte, appunto, ad eliminare il “rumore” che caratterizza l’esperienza dello shopping.

La più interessante consiste nell’esporre sugli scaffali prodotti senza logo.
Su richiesta del retailer, alcuni dei marchi più noti al mondo, come Heinz,  Marmite e Levi’s, hanno creato edizioni limitate dei loro prodotti senza marchio.

È interessante notare come brand sempre attenti al marketing e alla promozione, si siano avventurati in un progetto del genere, rinunciando a ciò che più li contraddistingue.

Naturalmente, si tratta di brand così forti da essere facilmente riconoscibili grazie al solo packaging. I prodotti no-logo sono disponibili non solo in negozio, ma anche on-line.

 

La campagna No Noise prevede anche una Silence Room, ovvero una stanza in cui gli acquirenti possono fare un break dallo shopping e godere di un po’ di tranquillità.

"Quando abbiamo aperto le porte nel 1909, Harry Gordon Selfridge ha creato una Silence Room in cui gli acquirenti avrebbero potuto ritirarsi dal vortice degli affari. Pensiamo che ne abbiamo bisogno ora più che mai, quindi lo stiamo riportando come parte della nostra campagna No Noise”.

Progettata dall'architetto Alex Cochrane, questa rivisitazione del Silence Room è un santuario, al riparo dal rumore e dal caos del negozio.

Ma non è necessario rintanarsi nella Silence Room per avere un po’ di pace. Il negozio è stato trasformato, privilegiando un design minimalista degli stessi prodotti, a partire dall’abbigliamento in esposizione.

Inoltre ci sono corner gestiti in collaborazione con Headspace, l’iniziativa nata con lo scopo di diffondere tecniche di meditazione, in cui i clienti possono sedersi e ascoltare brevi tecniche di meditazione.

A partire da febbraio, ogni domenica sarà una "Idle Sunday", caratterizzata da conferenze organizzate dalla Idler University su temi come la poesia del silenzio e l’osservazione delle nuvole. Anche la pausa pranzo è rilassante grazie all’iniziativa “Food for Thought”, una panetteria pop-up che offre prodotti senza glutine, succhi di frutta e prodotti in formato mini.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY