Pirelli: il nuovo sito web progettato per una nuova Era Digitale [ANALISI]

Emozione, Tecnologia, Arte, Cultura, Futuro. Queste alcune delle parole chiave alla base del nuovissimo sito Pirelli: scopriamolo insieme!

Andrea Frascoli

Quality Manager

Pirelli ha da poco realizzato un completo restyling del proprio sito web di riferimento, utilizzando un design estremamente contemporaneo e, aspetto subito evidente, magazine-oriented. Abbiamo così pensato di darti una panoramica del nuovo sito concentrandoci, in modo particolare, sui 3 fattori chiave della grafica e dei contenuti: design magazine-oriented, contenuti media e attenzione ai canali social.

Design magazine-oriented

Appena si visualizza il sito web si nota subito uno stile completamente nuovo e un design volutamente magazine-oriented, il tutto a sottolineare la tendenza sempre più diffusa di fornire un’esperienza di navigazione all’utente finale maggiormente fluida ed attraente. La staticità che un tempo abbondava la rete è ormai ‘storia vecchia’, così come è evidente una evoluzione del concetto di flat-design (Apple docet).

Ad evidenziare lo stile magazine non c’è solo il design in se, ma anche il contenuto presente nella sezione principale: Pirelli punta alle emozioni andando ad incuriosire l’utente, un approccio tipicamente giornalistico! Il collegamento principale che ci viene in mente è il connubio tra innovazione e persone, concetto evidentemente alla base della mission aziendale.

Messaggi come “L’emozione di una moto fatta su misura” oppure “Human Technology: sai costruire un pneumatico” in aggiunta ad un interesse sempre maggiore per il social (inteso come progetti sociali pensati per aiutare le persone a fare la differenza) sono chiaramente frutto di una concezione emozionale dell’azienda.

Contenuti media

Il nuovo sito web di Pirelli punta in modo sempre più spinto ai contenuti media – sia fotografici che video – soprattutto quando si fa riferimento ad Arte e Cultura, da sempre temi molto sentiti dall’azienda e di grande attualità, anche grazie al lavoro svolto dalla Fondazione Pirelli.

Bellissimo il video ispirato alla pubblicazione “Una Musa tra le ruote: 100 anni di comunicazione visiva” (spendi 1 minuto e 28 secondi, ti piacerà).

Il video e tutta la campagna che ruota attorno mi ricordano un altro lavoro svolto da un’altra big (Coca-Cola) e di cui abbiamo parlato nell’articolo “Coca-Cola investe nel wearable: vision e strategie di un brand globale in continua evoluzione”.

Tra gli altri contenuti media molto interessante anche l’intera sezione dedicata a uno dei progetti mainstream da sempre molto pubblicizzato dall’azienda: il famoso Calendario Pirelli.

Questi sono solo alcuni esempi dei media contenuti nel sito, ma ce ne sono tantissimi e ti consigliamo di guardarli, anche perché sono davvero divertenti ed interessanti (per gli amanti del genere Lamborghini, di seguito un piccolo regalo).

Canali social

Pirelli è da sempre molto attenta ai social network e integra nel nuovo sito un’apposita sezione (in fondo alla home page) con tutti i propri canali social (Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin e YouTube).

Non spendiamo molte parole sui canali social, perché sono probabilmente molto conosciuti da tutti. Soffermiamoci su un canale web e social che fonde la parte online con quella offline: l’ormai famoso HangarBicocca, a cui fa riferimento il sito attraverso la propria home page. Un esperimento nato come scommessa ma diventato con il tempo una certezza del panorama culturale e non solo della città meneghina.

Questa analisi del nuovo sito web Pirelli ha evidenziato sicuramente un aspetto, una forte volontà di comunicare ai clienti (e non solo) che l’azienda NON è solo pneumatici, ma piuttosto una multinazionale la cui vision è orientata all’arte, alla cultura, all’evoluzione, all’innovazione tecnologica. L’emozione è sempre alla base di tutto: a noi il nuovo sito piace, e a te? 😉

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?