Tecnologia e lavoro, come sarà il nostro futuro

La crescita delle tecnologie non chiuderanno le porte a nuovi posti di lavoro, anzi, favoriranno la nascita di nuove forme di business

Il futuro è alle porte. Le tecnologie sono sempre più parte integrante dei nostri giorni e viene spontaneo domandarci quanto queste influenzeranno le nostre vite. Non è un caso che storicamente è proprio in base alle rivoluzioni tecnologiche che è cambiato il modo di lavorare.

Le rivoluzioni tecnologiche cambiano il nostro modo di lavorare

Inizialmente c’era l’artigiano, che lavorava su un paio di scarpe alla volta, mettendo in atto un processo di manodopera interamente dedicato ai propri prodotti. Poi c’è stato l’avvento della Rivoluzione Industriale, con i suoi pezzi standardizzati e processi ripetuti, che ha migliorato enormemente la produttività a discapito della varietà. In tempi più recenti, si sono affermati i processi intercambiabili, in cui si possono utilizzare le stesse persone e attrezzature per ottenere una maggiore varietà. Gli adattamenti, tuttavia, spesso avvengono lentamente e comportano non pochi problemi nella gestione dei grandi mutamenti tecnologici in ambito lavorativo.
Adesso siamo in piena fase di rivoluzione tecnologica, la domanda che sorge spontanea è: quali cambiamenti dobbiamo aspettarci nel prossimo futuro in un mondo che diviene sempre più tecnologico?

Tecnologia e lavoro: quali cambiamenti dobbiamo aspettarci?

Molti di noi si aspettano un futuro lavorativo ricco di macchine sempre più abili nell’eseguire lavori al posto nostro. Un futuro poco roseo che prevede una progressiva disoccupazione, causa dello strapotere della tecnologia in grado di fare il nostro lavoro più velocemente.
Tuttavia non dobbiamo vedere il nostro futuro in maniera così negativa, ci sono nuovi correnti che ci illuminano su una nuova era d’imprenditorialità e che ci mostrano come i progressi tecnologici apriranno le porte a nuovi progetti lavorativi, a innovativi modi di vedere la forza lavoro e a nuove vie di business.

Tecnologia e lavoro: nascono nuove forme di business

Il futuro è adesso. E non a caso siamo di fronte a una grande crescita di piccole imprese e startup. Siamo di fronte a una quota crescente d’imprenditori individuali o piccoli gruppi tra le giovani generazioni, che decidono di tuffarsi sul mercato realizzando prodotti interessanti e innovativi, come i giovani autori di Hootsuite creata in Canada o realtà come la nostrana Waynaut.

LEGGI ANCHE: Waynaut, viaggiare in tutto il mondo con un click

Sembra sia giunto il tempo di scordare il vecchio sistema lavorativo, dove bisognava fare anni e anni di lavoro per poi andare in pensione. In futuro tutti questi principi saranno stravolti e il classico modo di vedere il lavoro potrebbe cambiare radicalmente.
Ad esempio se gli esseri umani avranno la possibilità di vivere più a lungo, soprattutto con una buona salute che li accompagni, diverrà lecito ripensare a una nuova organizzazione della nostra vita lavorativa. Non più quindi il classico stile di vita studio-lavoro-pensione ma qualcosa di più interessante, qualcosa di misto: del tipo che potremmo studiare e nel frattempo lavorare, mettere insieme passione e lavoro. Potremmo pensare ai nostri progetti lavorativi ma allo stesso tempo goderci liberamente le gioie e soddisfazioni personali. Potremmo infine andare in pensione ma non per questo mettere da parte il nostro lavoro facendo di esso un’ottima valvola di sfogo.

Tecnologia al potere. Nascono nuovi posti di lavoro

I robot non ruberanno i nostri posti di lavoro, non stiamo parlando di fantascienza, è possibile che nei prossimi anni vedremo la nascita di nuove possibilità di occupazione, come del resto già sta succedendo con i nuovi posti lavorativi all’interno dei canali social media.
Il mondo in questo momento sta vivendo una fase di transizione che balla tra grandi balzi tecnologici. Nuovissime ricerche sperimentali si stanno sviluppando, nel campo della biologia e dell’ingegneria molecolare, favorendo la possibilità della nascita di nuove industrie e innovative tecnologie.

Contemplare queste future possibilità, è importante perché aiuta a prepararci per i cambiamenti a venire e ci permette di plasmare il nostro futuro. Ad esempio, con tutti questi cambiamenti della tecnologia che influiranno sulle nostre vite, diverrà opportuno rivedere e ripensare molti sistemi sociali, come l’istruzione, l’economia e le reti di sicurezza sociale e dei sistemi pensionistici.
Con tali esigenze in mente, dovremmo cominciare concepire i sistemi che sosterranno questi cambiamenti globali e consentire loro di essere un miglioramento positivo per la nostra società e il nostro modo di lavorare.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Andrea Bono

Nasce a Roma in quartiere poco noto ai più. Per metà è calabrese, ma di mediterraneo ha preso solo la testa dura e la caparbietà. Marketing communication Specialist di ... continua

Condividi questo articolo


Segui Hoyoku su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it