Ora non hai più scuse: alcuni esercizi da fare in ufficio [INFOGRAFICA]

Un'infografica ci dimostra come sciogliere i muscoli durante le ore d'ufficio

ginnastica scrivania

Negli ultimi 50 anni la vita è cambiata: il modo di mangiare, di lavorare, persino di dormire è diverso da quello dei nostri nonni; la tecnologia e la meccanizzazione hanno reso tutto meno faticoso, sia per il corpo che per la mente, non senza conseguenze, ovviamente.

Se negli anni ’80 eravamo ossessionati dall’aerobica e la carriera, e  negli anni ’90 lo eravamo dalla ricerca di libertà e superamento dei limiti fisici così, in risposta ad una vita sempre più sedentaria e relegata in ambienti chiusi, il nuovo millennio ci ha trovati attenti alla salute, ai cibi bio e alla ricerca di equilibrio tra uomo e natura.

Recenti ricerche hanno dimostrato che, per le persone che trascorrono molte ore al giorno, tutti i giorni, seduti alla scrivania il rischio di mortalità precoce sale del 40%, una percentuale alta per un lavoro che dovrebbe darci da vivere!

Un paio d’ore in palestra alla settimana non bastano, il corpo ha bisogno di muoversi, di ossigenare le cellule, di rigenerare il sangue, così, per chi fa un lavoro d’ufficio abbiamo qualche utile consiglio, piccoli veloci esercizi da “sbrigare” tra una pratica e l’altra per mantenere il corpo giovane ed allenato.

Si parte dalla testa:

  1.  ruotarla lentamente a destra fino a far posare lo sguardo al di sopra della spalla, tenere la posizione per 5 secondi e poi  ruotare a sinistra (ripetere per 10 volte)
  2. inclinare la testa lateralmente fino a poggiare l’orecchio sulla spalla per 10 secondi da entrambi i lati

Per le spalle:

  1. tirarle su fino a incassare la testa, tenere per 5 secondi e rilasciare (ripetere 10 volte)
  2. ruotarle in avanti per 10 volte e poi indietro

Per le braccia:

  1. alzare il braccio destro verso l’altro piegare il gomito dietro la testa e con la mano sinistra tirare il gomito a sinistra, lentamente. (tenere in tensione per 10 secondi) e procedere con l’altro braccio
  2. tendere le braccia in avanti, incrociare le dita e spingere i palmi delle mani verso l’esterno ( tenere per 10 secondi) e poi verso l’alto.

Per la schiena:

  1. seduti in punta di sedia, con le gambe tese in avanti e i talloni poggiati a terra, piegarsi fino a toccarsi le punte dei piedi (se ci si riesce) restare in tensione per 5 secondi e ripetere per 5 volte.
  2. seduti sulla sedia, divaricare le gambe e piegarsi in avanti fino a toccare il pavimento con le mani (5 secondi per 5 volte)

Per le gambe:

  1. seduti sulla sedia portare il ginocchio verso l’esterno alzando il piede fino ad afferrarsi la caviglia
  2. in piedi sulle mezze salire e scendere per dieci volte e rifarlo poi alternando i piedi.

Questi sono solo alcuni degli esercizi “da scrivania” che, con un po’ di buona volontà possono aiutare il nostro corpo a stare meglio; in generale, è comunque molto utile cercare di alzarsi quanto più possibile per fare brevi camminate (verso il bagno, la macchinetta del caffè, il collega più lontano).

Per evitare contusioni e figuracce consigliamo di fare attenzione agli esercizi da seduti: assicurarsi che la sedia non abbia rotelle.

ginnastica in ufficio

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?