Lapo Elkann lancia Fiat freestyle team

Fiat freestyle team

Cinque rider, due discipline, una sola squadra: nasce il Fiat Freestyle Team, che unisce i più forti freestyler italiani di snowboard e di sci in un progetto esclusivo, spettacolare e di tendenza, rivolto alle nuove frontiere dello sport e del lifestyle.

Fiat entra così nell’universo giovane sposando la filosofia freestyle, una libera combinazione di elementi quali creatività, abilità tecnica, immaginazione, espressione artistica, divertimento, stile e originalità.

I cinque rider del FIAT Freestyle Team sono Giacomo KratterSimone MalusàTania DetomasClaudio Bosia e Mattia Pegorari, personalità e stili che hanno già prodotto risultati eccellenti e che Fiat desidera unire per raggiungere il massimo risultato alle Olimpiadi di Torino 2006.

Il marchio Fiat Freestyle Team sarà presente sui caschi e sui cappellini dei rider, così come su giacche, snowboard e sci. I rider saranno incentivati non solo dai premi che riceveranno in seguito alle loro prestazioni ma anche attraverso quella cura particolare prestata da Fiat agli aspetti complementari della performance sportiva, con l’affiancamento di due agenzie che li seguiranno passo passo negli ambiti della comunicazione e dello sport marketing.

FIAT

La filosofia del Team è online sul sito dedicato FIAT Freestyle Team, che conterrà numerose informazioni tra cui i risultati, gli appuntamenti del team e una community dove scambiarsi non solo file, video e foto ma anche esperienze e sensazioni.

Il FIAT Freestyle Team è il naturale complemento della nuova strategia di FIAT AUTO in qualità di Sponsor Ufficiale delle Olimpiadi di Torino 2006: i rider del FIAT Freestyle Team saranno gli atleti per cui tifare, saranno gli artisti di scena nelle due discipline nuove e spettacolari, a metà tra esibizione e gesto atletico.

Insieme a loro le discipline stesse, grazie a Fiat, saranno conosciute e apprezzate da qui all’evento olimpico, attraverso una serie di appuntamenti, come il Fiat Snowpark all’Arena di Milano, nei quali i giovani potranno appassionarsi al freestyle, non solo dal punto di vista sportivo ma anche come vero e proprio stile di vita ideale per dare libero sfogo alla creatività (dal comunicato stampa Fiat).

Ma questa notizia non è vecchia? Sì, è del 2004 ed è la prima ad essere stata pubblicata sul sito di Ninja Marketing. Festeggia con noi i #Ninja10Years!