Storytelling aziendale, 3 strategie utili nei video

Ogni contenuto diventa molto efficace se raccontato in forma narrativa. Vediamo alcuni consigli per costruire un efficace messaggio aziendale tramite lo storytelling.

digital storytelling

Il pensiero narrativo ci permette di dare senso e significato a ciò che ci circonda: i nostri processi cognitivi tendono, cioè, ad interpretare tutto ciò di cui facciamo esperienza tramite strutture narrative. Ecco perché per i brand è molto importante costruire strategie di storytelling aziendale per entrare in connessione con le persone.

Tuttavia, costruire storie che possano intrigare, emozionare, divertire il pubblico, facendolo allo stesso tempo avvicinare empaticamente al brand, è un’operazione tutt’altro che meccanica.

Storytelling aziendale e narrazione d’impresa: 5 strategie da adottare per i branded video

Se qualche giorno fa vi abbiamo presentato diversi esempi di storytelling aziendale, oggi condividiamo con voi qualche utile consiglio per elaborare branded content di successo, in grado di emozionare lo spettatore e avvicinarlo al messaggio che vorreste comunicare.

1. Come inserire il brand all’interno della storia raccontata

La storia non deve mai essere cannibalizzata dal brand, quanto piuttosto servire da “ponte”, più o meno fedele alla realtà, per avvicinarsi agli spettatori, che devono essere condotti emotivamente alla scoperta della vostra azienda (o dell’ultimo prodotto o servizio, nel caso di marche già conosciute al pubblico).

Ciononostante, non si dovrebbe mai proporre una storia nella quale sia difficile capire il ruolo ricoperto dal brand (sia che esso sia effettivamente presente nei fatti raccontati o ci si riferisca ad esso, ad esempio, in forma metaforica): se lo spettatore può descrivere cosa succede nel video appena visto senza mai nominare il brand, è difficile che il vostro messaggio possa essere efficace.

2. Come rendere universale la storia

È inevitabile: le storie più attraenti ed emozionanti sono quelle nelle quali tutti ci rivediamo. Ecco perché è molto importante progettare storie replicabili, che risuonino nella mente e nel cuore di chi le ascolta o le guarda.

Fare della replicabilità l’esca narrativa del racconto stesso ci aiuta a rendere desiderabile la condivisione del contenuto da parte degli utenti online: se scrivere una bella storia è necessario, fare in modo che le persone ne parlino è fondamentale.

Avete visto, a questo proposito, gli spot si HBO GO? ;-)

3. Come rendere verosimile uno storytelling

L’immagine di marca integra indissolubilmente aspettative e valori dei suoi consumatori: raccontare un servizio o un prodotto senza tenere conto di come esso si leghi alla vita di chi ne fa uso significa poco, emotivamente parlando.

Ecco perché, nel progettare un buon esempio di storytelling aziendale, si dovrebbe sempre integrare una verità umana con una verità di prodotto.

Le ultime campagne di P&G sono un perfetto esempio di questo approccio.

ARTICOLI CORRELATI

Qual è la tua storia? 7 regole di storytelling per startup

Corporate video storytelling, 5 idee per i brand

Aperte le iscrizioni al Corso Online in Corporate Storytelling

Alla scoperta del Digital Content Marketing con Francesco Gavatorta ed Alberto Maestri! [INTERVISTA]

Creare storie importanti come strategia di content marketing [HOW TO]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Commenta

adv
Corso Intensivo in Corporate Storytelling