La Sdraio dell'Agnello: "Tiriamo giù le zip"

Confessioni di un (ex?) pubblicitario. Segui la Sdraio per conoscere un punto di vista diverso e privilegiato su cosa accade di bello e di brutto nelle agenzie di pubblicità. In Italia e nel mondo.

Alla fine mi scrive quella che mi fa scrivere qua e mi fa, “senti bello mio, io lunedì non ci sono quindi l’articolo me lo scrivi ora ok?”
E quindi lo scrivo di domenica con addosso il pigiama. Beccatevi questa.

Ad ogni modo si parlava della campagna DO IT FOR DENMARK. Praticamente i danesi che hanno sì e no 7 giorni di sole all’anno non fottono se non in vacanza.
Eppure io direi ma come, quello fa freddo e non vi infilzate a vicenda come moschettieri? Come forchette nell’arrosto della domenica? Come cowboy in un film dal titolo poco equivoco?
No i danesi non chiavano se non in viaggio. Oh paese che vai…

Quindi Spies Travels ha fatto questa campagna che a loro fa fare i booking appalla e in teoria farebbe procreare un’intera nazione a suon di bonus pannolini o sconti sulla manutenzione delle camere suppongo. Dopo tutto quello che succede immaginate queste orde di danesi che imbrattano le stanze della pensione della signora Gina in Riviera Ligure.

A me l’idea piace, ha sempre quella missione didattica senza pomposità (non facciamo battute sulla radice del termine, dai) che dovrebbe secondo me avere la comunicazione.

Ora.

Ora immaginate la stessa campagna proposta in Italia, lasciamo stare che non ce ne sarebbe motivo dato che non facciamo che pensare ad altro.

E metti il Vaticano, e i democristiani, e il parroco di vicino l’agenzia, e l’account di CL che non chiava dall’89 che aveva preso un po’ di MD coi boy-scout di Pinerolo, le censure su allusioni sessuali e avanti, avanti così.
Ma forse meglio così, tante famiglie felici con cani e rotoli di carta igienica e niente temi sociali da poter toccare vendendo qualcosa e insegnando qualcosa.

Almeno si scopa però eh.
E allora tiriamo giù le zip. E cambiamo canale, o apriamo una nuova scheda su firefox.

Buon lunedì.
E non sporcate tutto in giro.
In allegato una canzone per fare le zozzerie.

Statemi bene.