Quando il business diventa sociale: “Il più bel lavoro del mondo”

Esiste davvero il lavoro più bello del mondo? Qualcuno dice di sì. Prova a diventare un imprenditore sociale

Qual è il lavoro più bello del mondo? Esiste davvero? Qualcuno afferma di sì e pare che la formula magica per ottenerlo sia quella di lavorare per un’impresa sociale.

Cerchiamo di capire meglio di cosa stiamo parlando.

Il Business sociale

È in crescita a livello globale un movimento che si propone di affrontare in maniera sostenibile e con decisione il problema della disuguaglianza economica e sociale.
Si tratta dello sviluppo di un’economia solidale in grado di favorire l’attrazione di investimenti privati e istituzionali e di generare un grosso impatto sul benessere generale di un paese.

Questo nuova forma di capitalismo è chiamato business sociale.

Il business sociale supera la dicotomia tra Profit e Non Profit e soprattutto quella tra Stato e Mercato, proponendo un nuovo modello di “privatizzazione regolata” al fine di gestire beni e servizi di interesse generale.

I settori di applicazione sono molteplici, ad esempio:

  • Servizi sociali e di assistenza.
  • Sanità a prezzi contenuti.
  • Utilities che gestiscono in concessione servizi per la comunità (acqua, energia, trasporti…).
  • Istruzione per i meno abbienti.
  • Tutela ambientale e gestione innovativa dei rifiuti.
  • Valorizzazione del patrimonio artistico e culturale.
  • Housing sociale.
  • Riutilizzo di immobili e terreni sequestrati alla criminalità.
  • Turismo responsabile.
  • Inclusione lavorativa di soggetti svantaggiati.

In Italia tale modello è supportato e promosso da Make a Change.

Make a change: Movimento per il Business sociale

Make a Change è il primo Movimento per la promozione dei valori del business sociale in Italia.
Fondato nel 2009 come Associazione senza finalità di lucro, “MaC” è a un tempo movimento ed organizzazione professionale.

I soci fondatori di Make a Change sono organizzazioni e professionisti che operano eticamente in vari settori. Questi sono tutti uniti da un’etica sociale e dal desiderio di operare un cambiamento reale nella società introducendo un nuovo modello d’impresa all’interno del mondo degli affari, con equilibrio e senso di giustizia.

Make a Change favorisce la nascita di nuove imprese sociali attraverso iniziative in partnership con aziende profit selezionate per lo sviluppo congiunto di progetti/nuove imprese sociali e attraverso supporto finanziario, manageriale ed operativo alle imprese vincitrici del concorso “Il più bel lavoro del mondo”.

“Il più bel lavoro del mondo”, il concorso

Make a Change promuove su scala nazionale il concorso Il più bel lavoro del mondo, rivolto a tutti quelli che vogliono diventare imprenditori sociali e che propongono una business idea finalizzata allo sviluppo e avvio di un’azienda a scopo sociale sul territorio italiano.

L’obiettivo del concorso è quello di promuovere un nuovo asset class per gli investimenti sostenibili, presso imprese, territorio, istituzioni finanziarie e università. Lo scopo è cioè quello di fondare un’impresa con finalità sociale, offrendo allo stesso tempo una reale opportunità a manager e giovani business men di realizzare un proprio progetto di new social venture.

Il concorso, avviato dal marzo del 2012, prevede le seguenti attività:

  • Progettazione, insieme all’impresa partner, delle aree di impatto sociale ed ambientale di interesse, su cui focalizzare la richiesta di progetti di social venture.
  • Lancio del concorso presso media e presentazioni in luoghi di aggregazione (es. Università, Associazioni di categoria, etc.).
  • Ricevimento dei progetti di business sociale sul sito di Make a Change.
  • Selezione dei progetti da parte della giuria interna di Make Change, in base ai 6 criteri di valutazione.
  • Scelta dei finalisti del concorso e condivisione della decisione con l’impresa partner.
  • Assistenza ai finalisti nel completamento dei loro business plan da parte di Make a Change.
  • Evento finale di grande impatto, nel quale una giuria di manager e imprenditori di elevato standing sceglie il vincitore.
  • Premiazione del vincitore con contributi in denaro e servizi professionali a supporto dello start-up.
  • Prelazione all’azienda partner per un eventuale investimento nelle social venture finaliste.

“You are Welfare”-“Il più bel lavoro del mondo” edizione 2013-2014

“Il più bel lavoro del mondo”, giunto alla sua quarta edizione, propone quest’anno il tema del Welfare, precisamente: salute, risparmio, istruzione, casa.

Si ha tempo fino al 31 gennaio 2014 per iscriversi al concorso.

Il progetto vincente riceverà 40.000 euro tra finanziamento a fondo perduto e servizi di incubazione per 6 mesi presso Make a Cube. Se hai un’idea imprenditoriale sul Welfare, partecipa, in fondo questo è il lavoro più bello del mondo.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Chiara Duello

Grande appassionata di marketing e comunicazione. Con una forte propensione alla creatività e grazie ai suoi studi, è rimasta sempre più affascinata dal mondo pubblicitario, ... continua

Condividi questo articolo


Segui Akiko su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it