Panini, giocattoli e pensionamenti eccellenti: i migliori annunci stampa della settimana

La top 5 delle più interessanti creatività pubblicate dalle più brillanti agenzie

Siete pronti per il consueto aggiornamento Ninja sui migliori annunci stampa pubblicati questa settimana provenienti dalle migliori agenzie pubblicitarie del pianeta? Check this out: 

Volkswagen Bus: No more

Ogni automobile merita una campagna di lancio, ma solo un’icona senza tempo come il furgone della Volkswagen merita una “campagna di ritiro“. L’ultimo paese al mondo a  produrre il famoso Kombi, conosciuto in Europa come “Bulli”  è il Brasile dove quest’auto sarà ritirata dal mercato alla fine del 2013, mettendo così fine ad una grande produzione durata più di sessant’anni in tutto il mondo.

Per celebrare questo storico avvenimento l’agenzia carioca che gestisce Volkswagen ha presentato questa semplice composizione in puro stile Bernbach (Immagine emblematica e lunga body-copy).

Advertising Agency: ALMAPBBDO, Sao Paulo, Brazil
General Creative Director: Luiz Sanches
Creative Directors: André Kassu, Marcos Medeiros
Digital Creation Directors: Luciana Haguiara, Sandro Rosa
Art Directors: Benjamin Yung Junior, Marcelo Tolentino
Copywriters: Marcelo Nogueira, Marcelo Pignatari
Photographer: Fabio Bataglia

M&S Ultimate Sandwiches: Goat cheese/Pastrami

La catena di grandi magazzini M&S presenta un concept leggero nella composizione, ma importante ed efficace nella resa. I nomi degli ingredienti di diversi panini, che vengono definiti ultimate, sono impilati uno sull’altro, formando, il panino stesso.

Per enfatizzare la bontà e la succulenza degli ingredienti è stato usato un font decisamente “bold” mentre il colore di sfondo di ogni creatività viene ripreso dall’ingrediente caratteristico di ogni sandwich.

Advertising Agency: RKCR/Y&R, London, UK
Creative Director: Mark Roalfe
Original Art Direction: Dschwen LLC Creative Studio
Art Director: Tim Brookes
Copywriter: Phil Forster
Typography: Tim Brookes, Lee Aldridge

Toy Kingdom: Life Insurance Form/Chronic Disease Form


La body-copy descrive ottimamente il senso di questo simpatico annuncio stampa: “Al Toy Kingdom potrai trovare la più esaltante gamma di giocatoli per tutte le immaginazioniLascia giocare liberamente i tuoi figli quando sono ancora piccoli perché un giorno saranno degli adulti.”

I rigidi e tristi moduli sono stati scarabocchiati con disegni colorati verosimilmente da un bambino che ha ignorato  l’importanza del modulo e del suo contenuto.

Advertising Agency: Canvas, South Africa
Creative Director: Michael Ipp
Art Director: Matthew Grobler
Copywriter: Shannon Devy
Photographer: Lyndon Skibbe

Rasti: Truck

Non deve essere facile per una azienda che produce costruzioni giocattolo combattere ogni giorno contro lo strapotere universale di un competitor come Lego.

I mattoncini colorati Rasti sono molto popolari in Argentina dove sono entrati addirittura nei detti popolari come: “si è rotto come un Rasti” o “puoi costruirlo come un Rasti” prendendo in prestito il concetto di facilità di montaggio e smontaggio dei mattoncini colorati.

Anche in questa comunicazione ritroviamo questo indirizzo rafforzato dalla headlineDon’t Cry ). Da ogni rottura può nascere una nuova creazione, prolungando il gioco potenzialmente all’infinito.

Advertising Agency: FWK Argentina
Creative Director: Christian Oneto Gaona
Art Director: Matías Fernández
Copywriter: Matías Abbondio
Photographer: Celeste Martearena Godoy

FedEx Express: Crutches

Le grandi agenzie pubblicitarie cercano i loro talenti nelle migliori scuole di advertising del pianeta. Questo esempio di accademia è davvero molto divertente. Si cerca di promuovere la compagnia FedEx e soprattutto di mettere in luce la rapidità delle loro spedizioni: l’uomo all’interno dell’abitazione presto avrà un incidente data la precaria posizione di lavoro.

Alla porta sono già presenti, (grazie a FedEx) due stampelle che saranno molto utili allo sfortunato protagonista.

Advertising School: Escola Cuca, São Paulo, Brazil
Creative Director: Murilo Melo
Art Directors: Amanda Perensin, Caio Almeida
Copywriter: Marcelo Carvalho