Microsoft si prende gioco di Apple in "Fly on the wall" [VIDEO]

Microsoft attacca Apple con un video dall'intento ironico, ma questa volta fa dietrofront e cancella i filmati da Youtube.

Subito dopo la pubblicazione della serie di video “incriminati” dal titolo “Fly on the wall” sul profilo ufficiale Youtube di Windows Phone, è scoppiata una vera e propria tempesta sul Web, finita con la rimozione dei video e con delle scuse ufficiali su  The Next Web: “Una leggera parodia degli amici di Cupertino!” così si sono giustificati da Redmond.

La ragione che ha infervorato gli animi degli utenti a quanto pare è legata ad una domanda: l’uomo di spalle è Steve Jobs o no?

Decine di siti e blog continuano a discutere con gli utenti su chi rappresenta l’uomo di spalle nei video. Alcuni sostengono che il riferimento non sia al defunto CEO Steve Jobs in quanto specificato all’inizio del video: “early 2013” e dunque non potrebbe essere lui. Altri invece continuano ad asserire che il personaggio di spalle in questione è proprio il fondatore di Apple in quanto la somiglianza non può essere casuale ma voluta.

“Fly on the wall” gioca sulle scelte prese dal team Apple in merito al design della nuova generazione di Iphone. L’ironia è basata sul pensiero che Apple non abbia creato particolari innovazioni nei prodotti e che abbia creato dispositivi più scadenti per venderli ad un prezzo pari o quasi a quelli di qualità più elevata. Tutto il gioco infatti tende a dare l’idea di un team privo di nuove idee e che pensa al consumatore solamente in termini economici.

Microsoft non è certo la prima a dare questa immagine di Apple: un’altra parodia sui nuovi iPhone ha riscosso un particolare successo in rete con oltre 4 milioni di visualizzazioni. O ancora la parodia “Introducing the Iphone 5S”, precedente all’uscita ufficiale dei nuovi device.

Microsoft sta forse attaccando Apple perché pensa che il rivale sia in difficoltà? O semplicemente questa azione rappresenta un gioco mal riuscito, come ha ammesso l’azienda stessa dopo il ritiro dei video? Voi che ne pensate?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?