Wrangler rivoluziona il concetto di sito vetrina

Effetti di parallasse, animazioni asincrone e ambientazioni urban. Wrangler sovverte il concetto di fashion web site.

La traccia scelta come sottofondo, già da sola, spacca. Ma non è questo che stupisce del nuovo sito Wrangler, storico brand americano di denim.

Ciò che distingue la piattaforma sviluppata dallo studio Kokokaka per la nuova collezione primavera-estate 2013 è una user experience di impatto che punta tutto sull’interattività. Un tripudio di effetti di parallasse, animazioni asincrone e ambientazioni urban mozziafiato.

Un viaggio on the road nell’America più iconica alla scoperta dei denim-look della prossima stagione. Una gioia per gli occhi e un divertimento per il mouse.

La collezione maschile è presentata attraverso cinque ambientazioni che vanno a comporre un vero e proprio film interattivo.

La collezione femminile, invece, è presentata attraverso uno “zine format” ideato appositamente per il lancio degli innovativi jeans anticellulite della linea Denim Spa.

In fase di produzione dei capi, sul tessuto vengono vaporizzate micro-particelle di rosa canina, burro di karitè, caffeina e olio di frutto della passione; le particelle vengono poi attivate grazie al passaggio in uno speciale forno che prepara il denim a rilasciare le sostanze idratanti ogni volta che il jeans entra in contatto con la pelle. Le micro particelle, però, perdono efficacia dopo circa 6-8 lavaggi, ma è possibile “ricaricare” i jeans grazie allo spray fornito insieme all’acquisto .

Musa e testimonial della linea Denim Spa è la famosa figlia d’arte Lizzy Jagger.

Sul sito è stata implementata anche la guida alla vestibilità. Uno strumento interattivo che permette agli utenti di scorrere l’intera collezione e trovare l’outfit perfetto.

L’innovativo sito di Wrangler ha subito attirato l’attenzione degli esperti di settore, tanto da essere premiato dal Favourite Website Awards (FWA), “inspirational portal” di riferimento per gli appassionati di web design.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?