Design della personalità: quando il packaging racconta una storia

Ecco alcuni esempi di imballaggi che in modo creativo comunicano la personalità del prodotto al loro interno

Di quanto il packaging sia importante all’interno del processo di acquisto ne abbiamo parlato spesso, così come non perdiamo mai l’occasione di mostrarvi imballaggi così creativi da lasciare a bocca aperta.
Non è dunque più un mistero che il consumatore non scelga un prodotto basandosi solo sul prezzo e sull’utilità, ma che valuti anche i valori dell’azienda e il suo livello di identificazione con essi.

Il packaging, nato originariamente con l’obiettivo di proteggere il suo contenuto, divenuto poi uno strumento per attirare l’attenzione del consumatore, è oggi uno dei migliori mezzi per comunicare lo stile e la personalità del prodotto e dell’azienda alle sue spalle.

Un buon packaging sarà sicuramente quello che riuscirà a contraddistinguersi in mezzo a tanti altri, ma per definire un packaging veramente vincente dovremo valutare la sua capacità di raccontare una storia. La storia dell’azienda. E qui di seguito vi proponiamo degli esempi di imballaggi che secondo noi riescono perfettamente nell’impresa, comunicando in modo creativo la personalità dei prodotti al loro interno.

1. Brokula&Ž

Brokula&Ž è un marchio di capi di abbigliamento realizzanti solo con materiali biologici. Il packaging è 100% ecologico, costituito da inchiostri ecosostenibili, carta riciclata e assemblato senza l’utilizzo di alcun tipo di colla. Inoltre, la confezione è progettata in modo che possa essere riutilizzata come pratico contenitore.

2. La birra Carrots

Carrots è una boutique d’alta moda che ha lanciato la sfida di creare un buzz tra possibili clienti di sesso maschile relativamente alla sua linea uomo. A tale scopo, ha proposto un’edizione limitata molto particolare: una birra artigianale di design e al gusto di carota. Le bottiglie sono state consegnate a mano come doni a persone specifiche e sono state servite durante gli eventi sponsorizzati, diventando un originale prodotto di successo.

3. La vodka Fire Fighter

L’obiettivo per il marchio Fire Fighter era quello di crerae un forte impatto visivo, ed è stato raggiunto con successo! In tema con il nome del brand, il packaging rimanda alla forma di un estintore e lo slogan “Usare in caso di festa” completa l’opera.

4. I fiocchi di sapone Snob Duck

Il sapone artigianale Snob Duck viene proposto in un’insolita versione a fiocchi, la cui forma rimanda piacevolmente a quella delle piume d’anatra. Poco prodotto riesce a offrire risultati pari all’utilizzo del doppio del sapone liquido, e la confezione di tela può essere riutilizzata anche in seguito.

5. La pasta Pietro Gala

Per il nuovo marchio di pasta d’alta qualità Pietro Gala è stato scelto un packaging in semplice cartone con inserti tipografici di unico colore per sottolineare la naturalezza della pasta, dalla produzione artigianale agli ingredienti di grande qualità.

6. I libri di cioccolato Lapp&Fao

La storia dietro il packaging del cioccolato Lapp&Fao si ricollega direttamente alle origini del marchio: i due fondatori, infatti, usavano viaggiare per scoprire i dolci dei posti più remoti, per poi annotare le loro esperienze in un diario. Da qui, l’idea di progettare ogni confezione di cioccolato come se fosse un diario, ognuno con un diverso ricordo al suo interno.

7. La linea di vini “Wines of the world

Ve le ricordate? Sono le bottiglie della catena di vini Wines of the World, di cui abbiamo già parlato in un post tempo fa. Ogni etichetta è progettata per fare riferimento al suo paese d’origine, stilizzando un oggetto d’uso comune, un tappo di sughero, metafora della quotidianità dei prodotti proposti a prezzi accessibili dal marchio 365.

8. La birra Velkopopovicky Kozel

Edizione limitata del marchio ceco Velkopopovicky Kozel, il design del packaging riflette l’antica tradizione e maestria della Repubblica Ceca in quanto produttrice di birra e ha lo scopo di sottolineare i valori del marchio.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?