Un mondo senza benzina: i distributori diventano opere d'arte

Con il riciclaggio artistico delle pompe di benzina Nissan lancia la sua nuova macchina 100% elettrica

Le riconoscete? Quelle che adesso appaiono come originali cabine telefoniche, amplificatori e macchine per il caffè, in origine altro non erano che comuni distributori di benzina!

Infatti, all’interno della mostra A world without petrol (ovvero “Un mondo senza benzina) quaranta pompe di benzina sono state riconvertite in utili oggetti di uso quotidiano, artisticamente reinterpretati.

L’esposizione nasce da un’idea creativa di Nissan, che per il lancio della LEAF, la sua nuova macchina 100% elettrica e al 95% riciclata, ha ideato il progetto partendo da una semplice domanda: In un mondo senza benzina, cosa ne faremmo di tutti i distributori?
Questa è stata la risposta di James Dive, della filiale australiana del collettivo The glue society.

Nel sito dedicato alla mostra potrete inoltre vedere tutti i distributori trasformati e tentare di vincerne uno partecipando al concorso entro il 18 Giugno 2012!

Quella di Nissan è stata davvero un’idea contagiosissima! Se anche voi desiderate diventare dei creator e sviluppare idee contagiose, perché non vi iscrivete all’innovativo corso in “Viral Strategy & Archetypal Branding“? L’evento è organizzato il 22-23 Giugno da Ninja Academy e conta docenti davvero eccezionali: Mirko Pallera, Gianluca Lisi e Gianni Miraglia. Interessati? Contattateci subito!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?