Virgin filma l'amore ad alta quota

Due estranei si innamorano durante un volo Virgin nel cortometraggio Departure Date

Il branded entertainment è una strategia di marketing basata sul connubio tra advertising e entertainment e consiste nel creare contenuti audiovisivi per intrattenere e allo stesso tempo raccontare e rappresentare i valori della marca.
Sempre più brand prediligono questo strumento per soddisfare il bisogno di engagement e storytelling e favorire la viralità e la condivisione partecipativa.

L’ultimo esempio di questo trend che è in costante espansione arriva dalla Virgin Airlines che ha fondato la sua ultima campagna “Virgin Skies” sul cortometraggio Departure Date. Il cortometraggio indipendente è stato girato in 20 ore, attraverso tre continenti, durante tre voli commerciali di Virgin America, Virgin Atlantic Airways e Virgin Australia e a 35 mila piedi di altezza.

Scritto e diretto dalla pluripremiata sceneggiatrice e regista Kat Coiro e interpretato da Ben Feldman e Nicky Whelan, narra la storia di due estranei che si incontrano e si innamorano su un volo della Virgin Airlines. Il film sarà proiettato a giugno al Cinema Regal nell’ambito del Los Angeles Film Festival, di cui le tre compagnie aeree Virgin e la Virgin Produzioni sono sponsor ufficiale.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=6N7DczpEbg4′]

Sir Richard Branson, fondatore del Virgin Group ha dichiarato: “Le compagnie aeree Virgin hanno vinto tutti i premi per quanto riguarda l’intrattenimento in volo, ma un film sull’innamorarsi di uno sconosciuto a bordo di un aereo Virgin: ora si che è intrattenimento in volo!

Dimitrios Papadogonas, Direttore Marketing di Virgin America ha confermato che “uno dei principali obiettivi  della Virgin Airlines è sempre stato quello di trasformare l’esperienza di volo e di riportare stile ai viaggi aerei, attraverso un servizio creativo e un design unico e questa campagna è il modo migliore per rappresentare come le compagnie aeree Virgin continuino a ridefinire l’esperienza in volo in tutto il mondo”.

Simon Bradley, Vice Presidente Marketing di Virgin Atlantic ha spiegato che “il principale obiettivo della campagna è la città di Los Angeles perché è una città unica al mondo, nonché l’unica destinazione che unisce tutte e tre le compagnie aeree Virgin America, Virgin Atlantic Airways e Virgin Australia”.

La campagna “Virgin Skies”, partita il 9 maggio, include anche cartelloni digitali in tutta l’area di L.A., banner, trailer del film e il sito dove l’utente può informarsi sul film, sulle rotte della compagnia e sull’esperienza in volo, oltre ad avere l’opportunità di vincere premi settimanali.

 

Credits:

Agency:    Eleven Inc. San Francisco
CCO:    Mike McKay
ECD:    Rob Price
ACD Copywriter:    Jay Rendon
ACD Designer:    Sami Saaud, Ted Bluey
Copywriter:    Joanne Torres, Ross Cavin
Art Director:    Brenden Yezbak, Chris Adams, Matthew Wakeman

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?