Assufficio incontra il marketing 3.0 per rilanciare il settore [EVENTO]

Il 30 maggio un evento a Brescia con Mirko Pallera, Enrico Cietta, Giorgio Dal Fabbro e Alberto De Zan per parlare di marketing e qualità della vita in ufficio

Il passaggio del marketing dalla fase 1.0, quella in cui il prodotto era il cardine, a quella 2.0, in cui il cliente diventa centrale, fino ad approdare ad una nuova fase – che Kotler chiama 3.0 – in cui i valori sono il cardine di ogni strategia di marketing.

Questo e il ruolo dell’ufficio come elemento determinante nella creazione di benessere e nello stimolo creativo saranno al centro di un evento importante per l’associazione che riunisce i produttori di ambienti per l’ufficio di FederLegno Arredo.

 

Il 30 maggio l’Assemblea Assufficio 2012 si svolgerà a Rodengo Saiano, nei pressi di Brescia, nell’affascinante sede della Donati spa in Via Paderno, 19.

Una giornata tutta dedicata al fil rouge che lega il marketing non-convenzionale al ruolo che ha l’ufficio sui cosiddetti “clienti interni”.

Dopo la prima parte riservata ai soci Assufficio – Associazione dei produttori di arredo per ufficio di FederlegnoArredo – dalle 10:45 inizierà un evento pubblico davvero interessante, rivolto ai professionisti dell’ufficio, agli imprenditori locali, manager ed esperti di comunicazione.

La mattinata vedrà un primo intervento del nostro co-fondatore Mirko Pallera, digital strategist, nonchè autore del recentissimo “Create! Progettare idee contagiose (e rendere il mondo migliore)”,  che parlerà di alcune case study di successo e dei vari fattori che hanno guidato e modificato il marketing nelle fasi del 1.0, 2.0 e 3.0.

” Non esistono più target da colpire, ma persone con cui risuonare!” Mirko Pallera

Dopo di lui prenderanno la parola alcuni imprenditori che presenteranno l’applicazione concreta di questa nuova forma di marketing volta a “rendere il mondo migliore”.

Se, come sostiene Pallera, uno degli obiettivi del marketing 3.0 è quello di rendere il mondo un posto migliore in cui vivere, l’ufficio dove trascorriamo buona parte della nostra vita ha un peso determinante nella creazione del Benessere.

Per questo motivo Assufficio è impegnata, spesso in sinergia con partner qualificati, in azioni e progetti tesi a promuovere la cultura della qualità in ufficio e a colmare le carenze per ciò che riguarda la progettazione dell’ufficio, spazio in cui si produce valore immateriale.

Il luogo in cui si lavora, infatti, ha un effetto diretto sulla produzione intellettuale, sulla sua capacità creativa e di concentrazione, con benefici effetti, non solo sul tasso di turn over e sull’assenteismo, ma soprattutto sulla qualità generale della vita e dell’ambiente.

Enrico Cietta, direttore scientifico di “Ufficio Fabbrica Creativa, progetto con lo scopo di analizzare i vari modelli organizzativi della produzione intellettuale, ci presenterà una riflessione sul beneficio della valorizzazione delle risorse umane stimolate da spazi creativi, rappresentando una vera e propria forma di marketing!

Giorgio Dal Fabbro, che presenterà la seconda edizione del “Corso Office Design” per comprendere e gestire al meglio, dalla progettuazione alla definizione finale alla valutazione dei costi, le problematiche relative al progetto di spazi d’ufficio.

Alberto De Zan, presidente Assufficio, concluderà l’incontro parlando dei Valori dell’Impresa presentando il Codice Deontologico, le “norme dell’agire professionale.

Per concludere in bellezza ci sarà un buffet in cui fare del sano networking e scambiarsi opinioni sugli argomenti affrontati con gli imprenditori presenti.

L’incontro è gratuito e aperto a tutti ma, per motivi organizzativi, è richiesta l’iscrizione entro il 25 maggio o al numero 02 80 60 43 04 o all’email eleonora.perlini@federlegnoarredo.it

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?