Tipp-Ex, un anno dopo: tornano l'orso ed il cacciatore!

E' online la seconda edizione di "A Hunter Shoots a Bear": Ninja Marketing ha visitato il set e intervistato i protagonisti della campagna!

Adele Savarese

Chief Content Officer Ninja Academy

Molti di voi ricorderanno l’effetto sorpresa provato mentre si guardava un video su Youtube, apparentemente uguale agli altri: marchiato dalla sigla NSFW, il titolo prometteva scene cruente tra un cacciatore che si accingeva a sparare un orso.

All’improvviso, il cacciatore chiede aiuto allo spettatore per riscrivere la sua storia, dopo aver allungato la mano e portato all’interno del video il bianchetto Tipp-Ex contenuto nel banner affianco sulla destra.

La campagna “A hunter shoots a bear” proposta da Buzzman per Tipp-Ex compie un anno: cacciatore ed orso sono tornati e anche stavolta mantengono una promessa di coinvolgimento interattivo grazie alla creatività digital dell’agenzia francese eletta nel 2011 “Best International Small Agency” da Advertising Age – responsabile, tra l’altro delle strategie social di AXE, 1664 e SFR.

Dopo più di 50 milioni di views, l’obiettivo è ancora più ambizioso!

Il concept

L’orso ed il cacciatore festeggiano il loro primo compleanno insieme: adesso lo spettatore ha la possibilità di riscrivere la Storia!
12 aprile 2012: durante i festeggiamenti, arriva un meteorite e distrugge tutto col suo impatto. L’unica soluzione per evitare la distruzione del mondo è quella di usare il bianchetto roller Tipp-Ex per cancellare il 2012 dal titolo del video e viaggiare così nel tempo! Immettendo qualunque anno nel titolo del video, è possibile vedere l’orso ed il cacciatore cimentarsi in diversi momenti epocali: l’allunaggio, la caduta del muro di Berlino, o nell’impero romano. In tutto, 46 scenette per rivivere la storia del mondo! Clicca qui per vivere l’esperienza.

Una creatività che sfrutta le potenzialità immersive ed esperienziali di Youtube, ed il cui media planning prevede il lancio in Francia, UK, Germania ed Italia.

Ho avuto il piacere di assistere ad una giornata di shooting della campagna, nei dintorni di Parigi. La parola ai diretti interessati: abbiamo parlato della creatività alla base della campagna e della vita lavorativa su di un set pubblicitario. Stay tuned per il video esclusivo del dietro le quinte!

Thomas Granger – direttore generale Buzzman

L’idea della campagna è quella del follow-up: le basi ed il concept c’erano già, dovevamo solo reinventare la strategia già ideata l’anno scorso per il brand Tipp-Ex. Era una strategia molto product-oriented, per il fatto che lo spettatore potesse cancellare e riscrivere una storia, ogni storia della campagna. Abbiamo pensato: come possiamo arricchire l’idea ed aggiungere valore a questo stesso concetto?

Abbiamo ritenuto interessante alzare l’asticella rispetto alla prima campagna e celebrare il primo anniversario dell’incontro tra orso e cacciatore. Sempre permettendo allo spettatore di interagire con lo scenario, ma stavolta in un modo diverso: dando loro la possibilità di viaggiare nel tempo e riscrivere la Storia invece che una storia. Attualmente l’orso ed il cacciatore sono parte del brand, nel senso che l’associazione è abbastanza elevata. Li useremo anche sotto forma di materiali POS, la campagna sarà fortemente coerente ed integrata sui media coinvolti dalla pianificazione.

Chissà se continueremo ad incontrare l’orso ed il cacciatore per i prossimi dieci anni!
E’ interessante utilizzare piattaforme digital sfruttandone l’interattività: oltre Youtube anche Dailymotion, molto conosciuta in Europa, ad esempio; in generale, guardiamo alle piattaforme preferite dalle persone, come Facebook, ovviamente. Non stiamo inventando nulla: ci comportiamo come pescatori alla ricerca di punti buoni per pescare!

Vanessa Barbel – Head of production Buzzman

La maggior parte del mio lavoro si svolge prima dell’arrivo sul set e si basa sulla sua organizzazione. Trovare il giusto regista per il progetto, trovare la giusta produzione. In questo caso abbiamo chiesto ad Adrien Armanet, regista della prima edizione della campagna, se volesse farne ancora parte. “Certo che sì”, è stata la sua risposta! Mi assicuro che tutto vada bene dal punto di vista dell’art direction, dei clienti, dei creativi, del regista. Il
mio lavoro è garantire che tutti siano felici del risultato e che vengano rispettate tutte le aspettative!

Louis Audard e Tristan Daltroff – art&copy Buzzman

Eccoci dunque la seconda stagione della campagna: il processo creativo è stato caotico nonostante il concept esistesse già. Ideare i viaggi nel tempo è stato uno spasso: abbiamo chiesto a varie persone quali fossero le epoche storiche ritenute fondamentali, per essere sicuri di aver coperto un timeline così vasto. L’obiettivo era sfidare lo spettatore per dargli tutte le risposte che pensiamo potrebbe cercare sotto forma di anno. Siamo quindi partiti dall’inizio della vita per arrivare al futuro, passando per Rivoluzioni e Rinascimenti. Tra le nostre scene preferite, la scoperta dell’America!

Credits
Agency: BUZZMAN
Creative Director/CEO: Georges MOHAMMED-CHERIF
General Manager: Thomas GRANGER
Copywriter: Tristan DALTROFF
Art Director: Louis AUDARD
Project Managers: Olivier LOPEZ, Marion QUESADA
TV Producer: Vanessa BARBEL, Elodie POUPEAU
Community Managers: Hubert Munyazikwiye & Julien Scaglione

Scritto da

Adele Savarese

Chief Content Officer Ninja Academy

Nasce a Los Angeles nel 1984, stessa annata dello spot "1984". Va a vivere ad Huntington Beach, detta Surf City USA, ed ogni venerdì va a Disneyland. Si trasferisce a Napoli a 5 ... continua

Condividi questo articolo


Segui Aiko su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it