9 strategie di marketing per le pagine Facebook

Nove utili casi aziendali che vi spiegano le migliori tattiche per avere successo ed incrementare il proprio business sul più grande dei social network.

Giovanna Napolano

Marketing Manager

    Siete curiosi di sapere quello che le aziende stanno facendo per raggiungere la vetta del successo grazie a Facebook? Siete capitati nel posto giusto.
    Questo articolo, tradotto da Social Media Examiner, evidenzia nove aziende (grandi e piccole) che hanno trasformato la loro presenza attuando innovative pratiche di marketing su Facebook.

    Che si tratti di B2B o B2C ho da mostrarvi qualcosa che fa al caso vostro!

    #1 Cheese & Burger Society

    Questa pagina ha un modo innovativo per promuovere il formaggio Wisconsin parlando di qualcosa che molti amano, hamburger e grigliate.
    Per aumentare l’attenzione, Cheese & Burger Society ha creato un’applicazione che permette di inviare un cheeseburger ai propri amici.

    E’ divertente, facile e promuove la sua visibilità in maniera virale.

    Cheese & Burger Society incoraggia poi i fan a pubblicare immagini, foto e video, per ottenere un miglior EdgeRank (algoritmo che permette di mettere in evidenza i propri contenuti all’interno del flusso di notizie di Facebook.).

    E’ palese che la gente ama condividere foto: circa 6 miliardi di foto vengono condivise su Facebook ogni mese (in base alle stime di Pixable).

    Parole chiave:
    – Sposta la conversazione anche su altri argomenti e non limitarti al proprio brand o alla propria nicchia;
    – Trova modi creativi per coinvolgere il pubblico con foto e concorsi;
    – Se è il caso, sviluppa un app per incoraggiare i fan a condividere i tuoi contenuti.

    #2 IdeaPaint

    IdeaPaint è un’azienda B2B che vende una vernice speciale per permettere di scrivere sui muri e altri spazi con la possibilità di cancellare la superficie “imbrattata”.
    Si elimina così la necessità di appendere schede bianche e post it, rendendo gli ambienti di lavoro spazi creativi in continuo mutamento.

    E’ un fattore assolutamente positivo quello di dare ai clienti una prima esperienza con il prodotto o servizio, per agevolarne la fedeltà. IdeaPaint fornisce un video dettagliato sulla propria pagina Facebook per indicare come utilizzare i loro prodotti.

    IdeaPaint integra diverse componenti sociali nei video di Facebook; oltre al pulsante “mi piace” c’è anche il pulsante “invia” che permette di condividere contenuti e opinioni con gli amici come di lasciare commenti che appariranno direttamente sulla loro bacheca.

    Altra tattica intelligente impiegata da IdeaPaint è l’uso di NetworkedBlogs per caricare manualmente i propri “graffiti” contemporanei.

    Parole chiave
    – Utilizza i video per istruire e ispirare, approfittando dei commenti;
    – Integra il blog manualmente o automaticamente con la pagina di Facebook.

    #3 American Express Open Forum

    American Express ha sviluppato un app/forum esclusivamente dedicato ai piccoli imprenditori e dirigenti. Attraverso una partnership strategica con Facebook, ha creato un concorso enorme per le piccole imprese che ha generato molto interesse e aumentato il numero di fan. Nota l’importanza di ricevere un premio del valore di $ 20.000.

    E’ molto importante l’impostazione dei post; domande, citazioni e articoli accattivano i fan. Buddy Media ha scoperto che i messaggi multimediali con 80 caratteri o meno richiamano un’attenzione superiore al 27% rispetto ai messaggi lunghi.

    American Express ha intelligentemente integrato un programma di premi così la gente può riscattare dei punti per gli annunci Facebook. Forse non è sempre possibile sfruttare un accordo con Facebook, ma questi incentivi-premio potrebbero farti acquisire delle posizioni di un certo livello.

    Parola chiave:
    – Realizza partnership strategiche a beneficio dei tuoi fan.

    #4 Banez Insurance Agency

    Banez Insurance Agency è un’agenzia di assicurazione di agricoltori a Stockton, in California. Questa piccola azienda sta compiendo una serie di scelte di marketing molto intelligenti che meritano di essere analizzate nello specifico.

    Ron Banez è il proprietario di questa agenzia di assicurazione. Riesce a fare un’ottima impressione sulla sua pagina di benvenuto per due principali motivi; 1) Promette una donazione di beneficenza per ogni “mi piace” e 2) Usa i video.

    Un paio di cose da notare sulla sua bacheca: in primo luogo, Ron ha approfittato della striscia di foto intercambiabili per rafforzare la ciclicità dei messaggi lasciati.

    Ecco un prezioso aiuto su come ottimizzare la visualizzazione delle foto sulla bacheca:

    – Il titolare incorpora la sua foto come immagine del profilo e ciò gli permette di usare la sua faccia come avatar per interagire sulla sua bacheca di Facebook. E’ importante che la gente veda che sei una persona (soprattutto nel ramo assicurativo!)

    Inoltre, l’immagine di profilo punta verso il link sottostante: questa semplice guida visiva attira ed orienta immediatamente l’attenzione del visitatore.

    Infine, questa pagina fa’ un grande uso delle schede: attraverso esse è possibile ottenere un preventivo, informazioni sui prodotti assicurativi e di partecipare a concorsi.

    Parole chiave:
    – Approfitta della striscia di foto per la messaggistica;
    – Attira l’attenzione sulle schede.

    #5 PETCO

    PETCO è un negozio che fornisce prodotti per animali da compagnia. Hanno magistralmente trasferito il loro negozio su Facebook per permettere ai fan di comunicare con gli amici ed esprimere preferenze e consigli sui prodotti da acquistare. Tutti vorrebbero interagire con i loro fan ma PETCO riesce a farlo in modo particolarmente adatto, amichevole e professionale.

    PETCO sottolinea oltretutto i vantaggi di diventare fan: l’accesso ai coupon, notizie e concorsi su Facebook.

    Parole chiave:
     – Crea un ponte fra il negozio e la pagina Facebook;
    – Chiarisci i vantaggi connessi al Like sulla pagina.

    #6 Red Bull

    Red Bull è una famosissima bevanda energetica che ha costruito una base di fan molto forte. Analizziamo alcune delle loro pratiche:

    Al momento della prima visita alla pagina, non si può non notare la loro forte, ma divertente, call to action. Se il loro potere di suggestione non è sufficiente, forniscono anche un sottile accenno di ciò che ti aspetta quando si diventa fan (la pagina in dissolvenza grigia, sullo sfondo).
    Il tutto è sensato rispetto al prodotto e coerente con le aspettative del target.

    Il ritorno dei fan è fondamentale ecco perchè Red Bull ha sviluppato un proprio canale televisivo e una serie di giochi: lo scopo è quello di assicurarsi il ritorno certo dei fan sulla pagina.

    Parole chiave:
    – Non aver paura di essere audace e creativo;
    – Trova modi innovativi per mantenere i fan sulla pagina attraverso giochi, TV, applicazioni, foto, etc.

    #7 Toll Booth Saddle Shop

    Toll Booth Saddle Shop è una piccola azienda che ha costruito un seguito di fedelissimi su Facebook. L’esperienza del loro negozio è altamente sociale: consente ai clienti di commentare e condividere con gli amici gli oggetti preferiti. Inoltre, offrono un ulteriore vantaggio a chi segue la pagina: uno sconto del 10%, automaticamente calcolato, quando si acquista nel loro “negozio Facebook”.

    Anche l’elemento ironico risulta importante: sulla loro pagina ci sono una serie di video divertenti che hanno come attori protagonisti dei cavalli. Questa è una grande strategia per mantenere l’interesse dei clienti grandi e piccini. Ricordate che molti genitori preferiscono lo shopping in luoghi, anche virtuali, dove i loro figli si divertono.

    Parole chiave:
    – Sfrutta ed esprimi il livello sociale dell’esperienza nel tuo negozio;
    – Se il prodotto/servizio lo consente, diverti il mercato!

    #8 Threadless

    Threadless è un’azienda on-line che realizza t-shirt o meglio, invita artisti a realizzare stampe originali da riportare su t-shirt. La selezione delle t-shirt è realizzata sulla base dei “mi piace”, a questo punto potete immaginare di quanti “like” stiamo parlando? E potete anche dedurre facilmente il perché: i fan sono parte integrante del processo di realizzazione del prodotto nella specifica fase di selezione.

    Il lavoro fatto da Threadless è stato straordinario perchè ha a sua volta “separato” le varie pagine, coinvolgendo diversi gruppi di interesse (bambini, adulti, design).

    Threadless vende la maggior parte dei suoi prodotti on-line, quindi è fondamentale avere foto interessanti e poichè il loro brand è alquanto “popolare” utilizzano persone reali come modelli, il tutto risulta divertente e stilisticamente “empatico”.

    Parole chiave:

    – Permetti ai fan di aiutarti a definire il business facendo loro progettare e votare i prodotti;
    – Usa le immagini per migliorare l’esperienza di shopping online;

    #9 Skittles

    Skittles utilizza Facebook per rafforzare nel target la passione per il divertimento e per la cultura stravagante.

    Sulla pagina di benvenuto offrono diverse opportunità per coinvolgere ulteriormente il proprio brand in una serie di situazioni divertenti. Hanno un “fan della settimana,” che guarda caso è un comico che mostra una serie di eventi divertenti e che viene eletto in base ai “like” ricevuti.

    Infine, Skittles ha sviluppato una modalità unica per i suoi messaggi in bacheca; si parla sempre in prima persona. I toni sono personali, giocosi e creativi.

    Parole chiave:

    – Sviluppa delle linee guida divertenti ed amichevoli;
    – Impegnati a creare messaggi personali giocosi e creativi.

    Che altro volete sapere?

    Se sottovalutate le potenzialità di Facebook state tranquilli perchè non siete i soli, moltissimi aziende non sono ancora a conoscenza dei vantaggi formidabili che questo ormai Global network ha acquisito.

    Se proprio vi sentite impediti e non riuscite a stare al passo allora è il caso di frequentare la più grande web conferenza di marketing di Facebook; la Facebook Success Summit 2011, con buone probabilità imparerai a usare Facebook per aumentare il numero di fan, migliorare il coinvolgimento dei clienti e le vendite. Se 19 esperti di marketing on line non basteranno allora serve proprio un miracolo, o hai semplicemente sbagliato lavoro.

    VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

    Scritto da

    Giovanna Napolano

    Marketing Manager

    Giovanna Napolano nasce a Napoli nel 1988 e si laurea in Scienze della comunicazione con una tesi in marketing.A diciotto anni scopre tra i banchi di scuola la materia che ... continua

      Condividi questo articolo


      Segui Kiyoshi .

      Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it