Paesi in crescita: il Brasile tra innovazione e startup.

Scopriamo insieme come si è sviluppata la scena startup brasiliana, una delle più attive del mondo!

Se vogliamo limitarci ai luoghi comuni, il Brasile è noto per le belle donne e gli ottimi giocatori di calcio. Questo paese ha saputo però elevarsi, rientrando prepotentemente tra quelle potenze economiche nuove che si affacciano nel panorama mondiale, al pari di Cina e India.

Stato più vasto del sud america, il Brasile, attraverso la sua forte identità culturale e una politica continuativa, è riuscita negli ultimi anni a crescere, dando il via ad uno sviluppo molto interessante sia nell’ambito delle comunicazioni interne (infrastrutture e nuove tecnologie) sia ad una rilevanza politica mondiale, stringendo nuove alleanza e facendosi promotore di tutto il sud America.

Quinto paese più popoloso del mondo, vivono su tutto il territorio circa 190 milioni di abitanti (di cui, il 15% di origine italiana) con un PIL pro capite di circa 10.000 dollari. L’economia, negli ultimi anni, ha visto una crescita tra il 7 e l’8 %.

Eventi come i Mondiali di Calcio 2014 e le Olimpiadi del 2016 non fanno altro che confermare le grandi possibilità e la fiducia che sono stati dati a questo paese che in molti definiscono emergente.

La scena startup brasiliana è interessantissima, se si tiene conto di questo quadro riassuntivo, in cui la parola chiave è, in questo caso, crescita.

Diversi eventi legati alle startup brasiliane e all’imprenditoria digitale, sono riscontrabili su tutto il territorio, soprattutto nella capitale San Paolo, oltre alla promozione e partecipazione a contest internazionali, che possano mettere in luce le innovazioni che si sviluppano su tutto il territorio brasiliano.

San Paolo e Rio de Janeiro parteciperanno simultaneamente anche alla Social Media Week dal 19 al 23 settembre, che vede protagoniste diverse città del mondo.

Nella mia ricerca ho avuto la fortuna di incontrare un blog informativo sulla scena imprenditoriale e startup brasiliana, oltre che su venture capital, incubatori e applicazioni web. Startupi è un contenitore molto interessante e ben fatto, ed è attivo dal 2008 . Aggiornato quasi giornaliermente, ha al suo interno interviste, eventi e notizie sulle aziende che sono nate o che si stanno sviluppando all’interno del vastissimo territorio del Brasile.

La wikimapp ci aiuta a localizzare le diverse imprese, rendendo chiaro anche i luoghi in cui è possibile riscontrare una crescita imprenditoriale esponenziale.

Sono state ben 4 su 20 le startup brasiliane selezionate per l’evento madrileño “La red innova”, del 15 e 16 giugno, per il concorso Open Talent e molte altre partecipano ad eventi e concorsi, sia nazionali che internazionali, a conferma che c’è voglia di crescere e di affacciarsi al resto del mondo.

Quindi non ci resta che tenere d’occhio anche il Brasile, e magari fare qualche corso accelerato di portoghese. 😉