Facebook: H&M lancia la campagna social "I wear, I care" contro l'AIDS

H&M si dmostra sempre più sensibile ai temi sociali. Dopo le numerose collezioni dedicate ai temi dell’ambiente e all’utilizzo di materiali riciclati e naturali, il colosso del low cost vuole sensibilizzare i suoi clienti sul tema dell’AIDS e della sua diffusione. In collaborazione con Designer Against AIDS, il brand vuole informare sui rischi del sesso non protetto attraverso un linguaggio ricco di elementi pop. E che non può prescindere dall’utilizzo dei social network. Parte così su Facebook e Twitter (hashtag: #FashionAgainstAids) la campagna “I wear, I care“.

Come funziona

I fan, infatti, oltre a contribuire al fundraising acquistando gli items della collezione (il 25% degli importi viene devoluto in favore di iniziative contro l’HIV) possono metterci la faccia creando una vera e propria catena umana attraverso l’applicazione Facebook. Scegliete la foto direttamente dal vostro album delle foto profilo, un outfit tra quelli proposti e unitevi alla catena per sensibilizzare i vostri amici sull’utilizzo del condom. L’inziativa partita oggi, 19 aprile, ha raggiunto moltissimi utenti in poche ore.

I testimonial

H&M ha coinvolto anche alcuni artisti nella promozione dell’iniziativa: si tratta di Keri Hilson, Sky Ferreira, Pen Bagdley, Akon, Ginnifer Goodwin, Selma Blair, Nikki Reed, Shiloh Fernandez, Greg Krelenstez, Leigh Lezark e Geordon Nicol, che hanno realizzato il video della campagnae delle brevi clip singole.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?