Startup di tutta Italia uniamoci!

Startup di tutta Italia uniamociNegli ultimi tempi il tema delle startup ha iniziato ad essere sulla bocca di tutti anche in Italia e noi di Ninja Marketing abbiamo deciso di dire la nostra. Vogliamo inserirci nel dibattito e renderlo ancora più vivace affiancandoci ad altre importanti esperienze.

Vogliamo metterci nella scia di progetti quali Startup Cloud, una vera e propria comunità di pratica in cui giovani startupper possono trovare informazioni sul loro mondo e incontrare altre persone che stanno vivendo quest’esperienza. O della recente iniziativa lanciata dall’edizione italiana di Wired, Italian Valley, una nuova sezione del sito in cui si parla degli eventi più importanti e le società più innovative del momento.

O per ultimo, non certo per importanza, del progetto StartUp Business, creato dal giornalista Emil Abirascid e da altri suoi colleghi, che ha l’obiettivo di far incontrare i giovani startupper con gli investitori, unire domanda e offerta con lo scopo di far crescere l’ecosistema italiano.

La nascita di una nuova rubrica

Il contributo di Ninjamarketing consisterà in una regolare rubrica che ogni lunedì parlerà di startup, con l’ambizone di differenziarsi rispetto ai casi citati quanto meno per le seguenti tre ragioni. Tratterà di startup dal punto di vista di una startup. La scrivo io che da un paio di mesi lavoro per HiNii, che a prescindere dal suo core business, crede profondamente, e lo dimostra quotidianamente, che l’unico modo per far crescere l’ecosistema, è quello di far rete tra noi startupper. Nessuno meglio di chi ha il coraggio di provare a costruirsi un futuro a propria immagine e somiglianza conosce i problemi del sistema economico italiano e può trovare la soluzione per risolverli. Parlerà attraverso le voci di giovani (ma non solo) startupper e lo storytelling delle loro esperienze. Ogni volta cercherò di evidenziare un aspetto  particolare del loro percorso, di modo da aggiungere vero valore a chi leggerà i miei post. Potrà trattarsi del loro rapporto con gli investitori, della strategia di comunicazione che hanno adottato, del metodo di lavoro che hanno all’interno del proprio ambiente. In ogni caso il mio racconto si concentrerà sull’aspetto rispetto al quale la specifica esperienza dimostra un indubbio vantaggio competitivo. Metterà, quando possibile, in evidenza le luci e le ombre delle varie iniziative che vengono portate avanti dagli attori che ruotano intorno  a questo mondo, in particolare in Italia, con uno sguardo a come si muovono anche gli altri paesi.

L’unione fa la forza

Voglio concludere questo mio primo post facendo un appello a tutti gli startupper d’Italia e a tutti coloro che credono come noi che un tentativo per rilanciare l’ imprenditorialità giovanile anche nel nostro Paese è non solo necessario, ma indispensabile. Se volete raccontarmi la vostra storia sono pronto ad ascoltarvi. Per preparare un’intervista basta un commento su questo post o un’email a rubini.fulvio@gmail.com. Ovviamente verrò anch’io a cercare voi, quindi, mi raccomando, tenete sotto controllo la mail, i ninja prima o poi arrivano, anche da voi!