Bel telefonino! Grazie, è quello di John.

“Manca solo che faccia il caffè”, “i cellulari oggi fanno tutto tranne che telefonare”, chissà quante volte lo avrete sentito o pensato… se avete nostalgia, volete andare contro-corrente, oppure fare un regalo a qualcuno che è poco evoluto per gli smartphone di ultima generazione e farli comunicare con qualcosa che non sia composta da due bicchieri uniti con un filo, continuate a leggere.

Il telefono di John, o meglio John’s Phone, sembra infatti arrivare direttamente dagli anni ’90. In pieno stile televendita ve ne presento le funzionalità:

Design: minimale, leggerissimo, disponibile in vari colori, molto caratteristico.

Tastiera: numeri da 0 a 9 più asterisco e cancelletto, hello e bye.

Schermo: poco ingombrante e posto sulla parte superiore. Vi saluta quando lo accendete o lo spegnete, visualizza il livello della batteria ed i numeri che state digitando, nonchè i numeri delle chiamate entranti.

Suoneria: comodissimo pulsante per impostarla su volume massimo, normale o disattivata.

Connettività: Quadband, supporta le SIM di qualsiasi operatore. Ha un’autonomia di tre settimane in stand-by.

Rubrica: virtualmente infinita, in quanto sul retro del telefono c’è un vano per sistemare la piccola rubrica telefonica di carta, corredata da una pennina che scompare nel lato dell’apparecchio (una di quelle per scrivere, non per toccare lo schermo).

Messaging: Non invia e non riceve SMS, MMS, E-Mail, niente GPS, non aggiorna lo stato di Facebook, non vi permette di accedere a Twitter nè a Foursquare. Se proprio volete, c’è la sezione messaggi nella rubrica telefonica.

Giochi multiplayer: nel libretto che fa da rubrica telefonica sono presenti alcune pagine con delle griglie già pronte per giocare a tris con i vostri amici.

Accessori: auricolare acquistabile a parte, caricabatteria e un simpatico adesivo inclusi nella confezione.

Altre funzionalità: assolutamente nessuna. Non fa altro che chiamare e ricevere.

Fino a qui ero quasi convinto da solo a comprarlo, l’unico inconveniente è il prezzo: 89 Euro! Forse un po’ troppi per un cellulare così semplice, ma l’idea mi è sembrata bellissima e di grande impatto.