Apple si è fatta sfuggire la tecnologia alla base di Kinect!

La notizia che ci arriva dall’altra parte dell’oceano è davvero curiosa. Apple sarebbe stata ad un passo dall’acquisto della tecnologia motion-sensing 3D di PrimeSense che sta alla base dell’ultimo arrivato in casa Microsoft, Kinect (qui il video che mostra il funzionamento della periferica  per “mappare” il giocatore).

La tecnologia, sviluppata da ingegneri dell’esercito israeliano, è stata portata nella Silicon Valley dal CEO di PrimeSense, Inon Beracha.

Qui i primi contatti con la casa di Cupertino, definiti però troppo “muscolari” per via dell’ossessione per la segretezza e la non divulgazione della società di Jobs.

Contatti non andati a buon fine, così Beracha ha preso accordi con la Microsoft, che ha ricambiato la preferenza implementando la tecnologia per la sua console Xbox 360.

Il lancio, avvenuto giovedì scorso negli Usa, ha ricevuto un’accoglienza decisamente positiva.

La Apple si sarà pentita della sua decisione? Aspetteremo una riposta “sul campo”!

Via Cult of Mac