Ci si può drogare online? La campagna sociale del governo norvegese

droga_1

La sensibilizzazione sul tema della droga ha sempre dato vita a campagne di comunicazione difficili da dimenticare. Basti pensare al terrore indotto nelle generazioni anni ’80 e ’90 dalla celebre campagnaSe ti droghi ti spegni. Anche nel mondo del marketing non convenzionale, di conseguenza, vi sono state iniziative notevoli per parlare in modo creativo e coinvolgente di tali argomenti.

droga_3

Il governo norvegese ha deciso di andare oltre: ha messo infatti in piedi un sito, dalla grande potenzialità virale, che ci porta direttamente dentro l’esperienza del consumatore di droghe. Tramite una serie di animazioni in flash e pop-up, il website simula l’impatto che le droghe hanno nel nostro apparato cognitivo. Ad esempio, la pagina della marijuana si muove a rallentatore, mentre quella della cocaina in modo frenetico. Il tutto intervallato da inquietanti messaggi e finte mail della polizia che avvertono sulle conseguenze legali del consumo di simili sostanze.

droga_4

Lo sviluppo grafico del progetto, vincitore di un Cyber Lion di bronzo a Cannes, è di KITCKEN Reklambyra, agenzia di Oslo.

Scritto da

Guido Ghedin

Da poco laureato in comunicazione nella metropoli di Padova, con tesi che parlava di guerrilla applicato al B2B in Italia. Ha iniziato quindi a muoversi nella soleggiata area del ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kuido Kedin .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it