VIRAL VIDEO – Gli americani rilanciano l'hot spot del tonno made in Thailandia

Lo spot di un’azienda thailandese che produce tonno, dopo aver vinto diversi premi e soprattutto essere stato diffuso in modo virale per la rete, è stato rieditato dal partner americano Chicken of the Sea, in versione occidentale. In questi giorni è on air sui principali network televisivi americani. Lo spot mostra un’avvenente donzella (tanto per cambiare) che, dopo aver sconvolto tutti i maschi dell’ufficio, si infila in un ascensore rilasciando – finalmente – i muscoli addominali e rivelando una forma non proprio perfetta. Il rimedio? Il tonno dietetico Chicken of the Sea.

Il video prodotto dalla Thai Union Frozen nel 2001 ha fatto il giro del mondo arrivando nientemeno che nella posta di John Signorino, presidente della Chicken of the Sea, spedito dalla moglie, ignara del fatto che provenisse da una società collegata a quella del marito. Per questo John ha toccato con mano il potere virale dello spot e si è convinto che avrebbe funzionato anche sul mercato americano.
Il mio parere è che funziona molto meglio la versione thailandese, soprattutto per le capacità espressive della modella. Voi che ne dite?