Social media

La nuova feature social di Google Maps

Google sta cercando di rendere Maps sempre più simile ad un social network?

Alexia Gattolin 

Content Coordinator & Writer

Come diventare Social Media Manager? Scopri il Master Online in Social Media Marketing + Factory di Ninja Academy: impara la teoria online e mettiti alla prova lavorando come se fossi nel Social Media Team di Ceres!

Per Big G l’aspetto social è sempre stato un elemento fondamentale e integrante del core business. Google Plus, Google Spaces, e ora una nuova feature di Google Maps, che rende l’app sempre più social-friendly e adatta alla condivisione.

The Verge ha ipotizzato anche che, con quest’ultima novità, Google stia cercando di trasformare l’app in un vero e proprio social. Forse i tempi sono prematuri e l’ipotesi un po’ azzardata, ma le caratteristiche introdotte non sono poi molto lontane da quelle di un social vero e proprio.

Vediamo subito di cosa si tratta.

La nuova feature “social” di Google Maps

Google Maps ci consente ora di creare e salvare liste di posti, condividerle e seguire quelle degli altri (se le condividono con noi).

Quante volte, in effetti, ci è capitato di segnare su post-it vaganti (e poi naturalmente naufragati chissà dove), una serie di posti o attività che magari avevamo selezionato per una cena o una gita fuori porta? E quante volte ci ritroviamo con gli amici a decidere dove andare per l’aperitivo, rimbalzando dalla search di Google, al sito del locale, fino alla chat di WhatsApp o Messenger per condividere i vari link? La nuova feature di Google Maps potrebbe venire in nostro aiuto, consentendoci di fare tutto senza uscire dall’app.

Come funziona? Semplicissimo.

Quando vuoi aggiungere un posto alla tua lista, cliccaci sopra, poi vai su Salva e aggiungilo ad una delle liste predefinite (al momento puoi scegliere tra Preferiti, Da visitare e Luoghi speciali) o nella tua nuova lista personalizzata.

Google Maps

Quando decidi di condividere la lista, puoi semplicemente poi andare sull'icona di Condivisione, creare il link e poi decidere su che piattaforma condividerlo (social, app di messaggistica, email, sms, testo). Da Opzioni (i tre puntini in alto a destra, su Android), puoi poi decidere se rendere privata la lista (lo è di default), condividerla tramite link come già visto, oppure se renderla proprio pubblica: significa, in questo caso, che chiunque potrà visualizzare la tua lista nella Search di Google e sul tuo profilo pubblico.

google maps

Per ritrovare poi le tue liste, vai su I tuoi luoghi dal menu principale di Google Maps. Troverai le tue liste sotto il tab Salvati. Inoltre, i singoli posti che hai aggiunto alle liste saranno indicati sulla mappa, ogni qualvolta ti troverai nelle vicinanze.

Google Maps

Anche i posti delle liste che segui compariranno su Google Maps - sia da desktop che da mobile, e anche in modalità offline. Come consiglia proprio Google, questo ci permetterà ad esempio di scaricare la mappa con le nostre tappe in anticipo, e consultarla anche offline all’occorrenza (magari durante un viaggio all’estero, perché no, visti i costi della connessione dati).

Dopo aver mappato il mondo, adesso Google chiede a noi di creare le nostre “mappe personali” e di condividerle. E forse è molto più social di tante altre "storie" (ma questa è davvero un'altra storia).

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Google Maps ci consente ora di creare e salvare liste di posti, condividerle e seguire quelle degli altri (se le condividono con noi).

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY