Management

Come gestire al meglio una crisi aziendale

Come prepararsi a gestire le situazioni di stress in azienda e non lasciarsi travolgere dagli avvenimenti

Una crisi aziendale può colpire chiunque.

Qualsiasi tipo di impresa o organizzazione è vulnerabile a situazioni di crisi, nessuno escluso. Alcuni eventi possono ledere in maniera irreparabile la reputazione dell’azienda e il valore stesso del brand.

Per questo motivo è necessario non farsi trovare impreparati e creare piani ad hoc, procedure e strumenti per superare in maniera efficace possibili avvenimenti negativi e, appunto, crisi aziendali.

Solo così sia il management che i dipendenti potranno essere capaci di intervenire in maniera rapida e affrontare le avversità con successo.

LEGGI ANCHE: Social Media Monitoring: cosa dicono gli utenti del tuo brand?

Ecco, quindi, i cinque punti da tenere a mente per non farsi cogliere alla sprovvista da una crisi aziendale.

Gestione Crisi aziendale

#1 Una crisi aziendale è una crisi, quindi sii pessimista

Questo è uno dei pochi casi in cui è necessario ipotizzare che il problema sia più grande e peggiore di quello che è realmente.

Potrebbe sembrare strano ed è probabilmente tutta la vita che ci viene consigliato il contrario: quando si parla di gestire bene una crisi non bisogna lasciare nulla al caso, ma curare i minimi dettagli, senza mai abbassare la guardia.

Meglio essere pronti al peggio e poi scoprire che il problema era poco significativo che lasciare che avvenga il contrario.

come gestire una crisi aziendale

#2 Non nasconderti dietro un dito, sii sincero

Non esistono segreti e la notizia inizierà a circolare, qualunque precauzione tu prenda per impedirlo.

Casi aziendali importanti - ti dice nulla il nome di una nota casa automobilistica tedesca?- insegnano che cercare di nascondere i problemi li aggrava: non solo è impossibile impedire la circolazione delle informazioni ma tentare di occultare la questione vi renderà più colpevoli agli occhi del vostro pubblico.

#3 Le catastrofi non accadono solo nei disaster movie: pensa al peggio

Per essere pronto a fronteggiare davvero una crisi aziendale devi già aver immaginato lo scenario nel quale la tua organizzazione si trova nella peggiore luce possibile, sia che si tratti di quello che dicono i media sia che si tratti di accuse da parte di membri del tuo stesso team.

Come reagiresti? Inizia a preparare il tuo piano per arginare i danni. Anche se sarà un brutto momento, avere una strategia ti garantirà la capacità di superare la crisi brillantemente.

cose da ricordare per gestire una crisi aziendale

#4 Cambia completamente modo di approcciarti al problema, fai tabula rasa

Ipotizza cosa potrebbe succedere se fossi costretto a cambiare persone e processi.

In caso la crisi sia stata causata dalle azioni di un gruppo di dipendenti o nel caso sia un fallimento dell’intero sistema, questo dovrà essere sostituito in maniera da impedire che il problema possa ripetersi.

È inoltre necessario comunicare all’esterno i provvedimenti presi per assicurare che il problema è stato identificato e che sono state prese delle decisioni effettive a riguardo.

Non nascondere ai nuovi membri della squadra i motivi dietro il cambiamento, anzi aiutali a individuare gli errori da non ripetere.

gestire una crisi aziendale

#5 Se sei preparato, anche per te c'è la luce in fondo al tunnel

Ok, hai ipotizzato il peggio del peggio, hai rivoluzionato ipoteticamente la squadra aziendale, hai fronteggiato la crisi mediatica.

Ora è il momento di rilassarsi: pensa che l’organizzazione sopravviverà alla crisi e ne uscirà più forte di prima.

Qualsiasi situazione difficile può essere superata se si corre presto ai ripari e imparare dagli errori commessi in passato non può che giovare all’esperienza dell’impresa.

Insomma, nei momenti difficili è importante non lasciarsi scoraggiare e non entrare nel panico: con la giusta preparazione è possibile gestire qualsiasi crisi ed uscirne più forti di prima.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Qualsiasi situazione difficile può essere superata se si corre presto ai ripari: imparare dagli errori commessi in passato non può che giovare all’esperienza dell’impresa e renderla più forte nel futuro.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY