YouTube

YouTube diventa community: cosa cambia?

Il portale di condivisione video più famoso al mondo cambia pelle e introduce nuove funzione in stile social network

Francesco Pannullo 

Social Media Manager @Giffoni Innovation Hub

Il chiacchiericcio estivo nel mondo degli addetti ai lavori c'era già stato, ma ecco che all’improvviso tutti quelli che sembravano solo "rumor" hanno trovato una conferma: Youtube ha lanciato un social network tutto suo.
La piattaforma più famosa al mondo per la condivisione di video, con il nuovo servizio Youtube Community, doterà i creatori di contenuti di un nuovo strumento attraverso il quale potranno aumentare l’engagement nei confronti dei loro Follower.

Come funziona Community

Ma andiamo per ordine: erano mesi che ormai Youtube aveva lanciato il servizio in closed beta solo attraverso alcuni creators, in modo tale da riuscire a ricevere tutto il feedback necessario a lanciare un prodotto solido,  fino ai giorni scorsi, dove il servizio è stato lanciato ad un pubblico più ampio di Youtuber.
Ma come funziona in soldoni questa nuova feature? Semplicissimo: l’accesso al canale sarà garantito dalla nuova sezione “Community” nella tab del canale scelto.

Da qui i Creator potranno interagire direttamente con i loro Follower, postando  contenuti non solo testuali ma anche mutimediali come GIF, immagini, video di backstage e chi più ne ha più ne metta, contenuti che appariranno nel feed delle "Subscription" e ai quali gli utenti potranno mettere i pollicioni in su o in giù e commentare (proprio come nei video).
Potete provare la nuova feature sui canali di alcuni youtuber che hanno già la feature attiva come: John & Hank GreenAsapSCIENCEThe Game TheoristsKarminThe Key of AwesomeThe KloonsLilly SinghPeter HollensRosianna Halse RojasSam TsuiThreadbanger, e Vsauce3.
Youtube_Community_2

I possibili scenari

Ma quali saranno le peculiarità d'utilizzo della piattaforma?
Ad esempio John & Hank Green, i vlogbrothers’ sul loro canale, hanno comunicato che utilizzeranno la nuova feature per condividere con i follower i dietro alle quinte, informazioni sui loro eventi, sulla loro vita e così via.

Community potrebbe risultare la svolta per il lato social di Google, perché permette effettivamente agli youtuber di tenere in piedi un mini-social network indipendente sui loro canali, evitando così di far spostare il traffico generato dai loro follower su altri social network, soprattutto dopo la disastrosa prova di integrazione di "Google +" , il competitor di Facebook made in Google, all'interno di YouTube.

La nascita di Community quindi potrebbe finalmente dare alla compagnia lo strumento adatto a generare quelle interazioni con gli utenti tanto cercate e desiderate. Per ora, la data di lancio ufficiale non è ancora stata comunicata: YouTube si è limitato a confermare che la feature rimarrà in testing per tutto il tempo necessario a risolvere i bug e a implementare nuove funzionalità.

Che sia una nuova svolta nel mondo ormai illmitato dei social network? Staremo a vedere.

Community potrebbe risultare la svolta per il lato social di Google

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY