Social media

Le Stories per il Digital Marketing: Instagram VS Snapchat

Le principali somiglianze e le sostanziali differenze tra i due social della comunicazione visiva. Quale scegliere per la propria Strategy?

7 percorsi in Digital Marketing: ottieni una certificazione riconosciuta in Italia ed all'estero! Scopri i nuovi Executive Master Ninja Academy e Università IUSVE, da oggi 100% Online!

Non ci ha dato nessun preavviso, abbiamo accolto la novità mentre eravamo inermi sotto l’ombrellone, difese social abbassate in clima prettamente vacanziero. Eppure Instagram ci ha stupito, come non succedeva dai tempi del restyling del logo, e ha reso il racconto dei nostri giorni estivi ancora più dinamico e divertente.

Di cosa stiamo parlando? Di Instagram Stories, ovvero la possibilità di pubblicare contenuti (foto e video) usa e getta, che vivono solo per 24 ore e poi svaniscono nel nulla. Impossibile non notare la nuova sezione integrata nella barra superiore del software, dove sono raccolte le Stories temporanee dei nostri amici.

LEGGI ANCHE: Instagram lancia Stories, Zuckerberg all’attacco di Snapchat

In realtà Instagram continua la sua corsa all’aggiornamento. Da qualche giorno è possibile notare un nuovo aggiornamento, anche per la sezione Stories, che va a modificare la sezione "Esplora". Grazie ad un particolare algoritmo, infatti, verranno visualizzate anche le Stories di persone non seguite, rendendo questa funzione ancora più ampia e completa.

Ma non è certo questa la prima cosa che viene in mente pensando alle Instagram Stories. Come non pensare male, quando ci rendiamo conto che le Stories di Instagram non sono altro che un ben fatto copia e incolla delle più note Stories di Snapchat. Ed è di questo che vogliamo parlare. Quali sono, se ci sono, le differenze? Su quali dei due social è meglio puntare per la nostra strategia di marketing?Capire le similitudini e le caratteristiche uniche di ognuno dei due può davvero fare la differenza e orientare le nostre scelte.

Instagram VS Snapchat

Instragram VS Snapchat. Le principali somiglianze

  • Sia le Stories di Instagram che quelle di Snapchat riguardano contenuti realizzati nelle ultime 24 ore e la scadenza di tali contenuti è fissata alle 24 ore.
  • Sia per le Stories di Instagram che per quelle di Snapchat è possibile inserire testi ed emoji per personalizzare il proprio contenuto.
  • Su entrambe le piattaforme è possibile sapere chi ha visualizzato la propria storia.
  • Su entrambe le piattaforme è possibile interagire attraverso un direct (messaggio diretto).

Snapchat VS Instagram

Instragram VS Snapchat. Le differenze sostanziali

  • Instagram, a differenza di Snapchat permette di condividere e visionare i contenuti (video e foto) sia nell’area Stories che nel feed tradizionale. Non tutti i contenuti sono a scadenza (24 ore).
  • Snapchat ha molti più filtri, emoji e modalità di modifica. È possibile rendere i propri contenuti molto più accattivanti e divertenti. Instagram è ancora ad un livello base.
  •  Su Instagram non è possibile creare una storia con contenuti del proprio rulllino, come su Snapchat.
  • Non è possibile salvare la propria storia per ripubblicarla sul proprio profilo Instagram.
  • Con Snapchat, per visionare tutti i segmenti di una storia, è necessario entrare ed uscire dalla storia stessa. Con Instagram è tutto automatico.
  • Snapchat offre la possibilità di creare network di persone con cui condividere i propri snap.
  • Su Instagram non è presente la sezione Discover di Snapchat, dedicata ai brand sponsor dell’applicazione.
  • Snapchat rimane un social con target prevalentemente teen mentre Instagram ha un pubblico più trasversale e numeroso.

Snapchat VS Instagram

Se alla fine di questo post vi aspettavate un “questo è meglio dell’altro", rimarrete delusi. Decidere cosa è meglio per la propria social media strategy non spetta a noi definirlo. Quello che possiamo dire sicuramente è che la mossa di Instagram non può definirsi un banale copia e incolla del suo attuale avversario Snapchat.

Il social network del fantasmino, preferito da un target prevalentemente teen, si dovrà confrontare ora con il colosso delle immagini per eccellenza. Quale il vantaggio di Instagram? Gli adulti. Quegli adulti che per anni come formichine hanno costruito, follower dopo follower, il proprio bacino di utenti e che per pigrizia o disinteresse non hanno voluto impegnarsi su un social considerato prettamente adolescenziale.

Sono gli adulti che ora hanno la possibilità di avere tutto sul loro social preferito. Perché mai i più di 400 milioni di utenti di Instagram dovrebbero scegliere Snapchat (che di utenti ne ha la metà), se non lo hanno fatto finora, per fare le stesse cose che possono fare con la propria ricca fanbase? Qual è il punto? È che questo stesso discorso vale anche per i brand e le aziende, e questo Zuckerberg lo aveva intuito.

Perché mai i più di 400 milioni di utenti di Instagram dovrebbero scegliere Snapchat (che di utenti ne ha la metà), per fare le stesse cose che possono fare con la propria ricca fanbase costruita negli anni?

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY