Epic Win & fail

Trump, Ferragni e Pokemon Go: Epic Win e Fail della settimana

Da YouPorn che si congratula per il sorpasso come Google Trend alla sposa che decide di andare in viaggio di nozze in solitaria

Come diventare Social Media Manager? Scopri il Master Online in Social Media Marketing + Factory di Ninja Academy: impara la teoria online e mettiti alla prova lavorando come se fossi nel Social Media Team di Ceres!

Bottino ghiotto per noi di Ninja, che torniamo ogni lunedì con la rassegna degli Epic Win e Fail più esilaranti della settimana. Vediamo quali sono stati i casi più interessanti...

Win

Huma Mobin e Arsalaan Sever Butt sono una coppia di novelli sposi pakistani che avevano programmato una seconda luna di miele in Grecia per viaggiare insieme ai genitori di lui. Sfortuna ha voluto che il passaporto dello sposo non sia arrivato in tempo e, a fronte di un viaggio non rimborsabile, la sposa non ha trovato altra soluzione che partire da sola con i suoceri. Huma ha visitato tutti i posti dell'itinerario che lei e Arsalaan avevano deciso insieme, scattando ogni volta una foto che la ritraeva abbracciata al marito invisibile o con ostentate espressioni di tragicomica disperazione.

L'improbabile album della sua luna di miele è in brevissimo tempo diventato virale. Almeno un epic win possiamo riconoscerglielo.

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_1

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_2

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_3

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_4
Parlavamo di famiglia, e unendo alla ricetta il calcio, troviamo un altro epic win della settimana. Questa volta l'autrice è una mamma, che ha scelto di ricordare che per essere bravi a pallone non bisogna fare male all'anniversario.. Fosse stata una mamma comune, non avrebbe fatto notizia, peccato che la signora in questione sia la mamma di Cristiano Ronaldo!

13615399_521559234709919_3638342937785806941_n

Sempre per rimanere in ambito sportivo, parliamo di Nike. Una decina di giorni fa sulla brand page dell'azienda su Instagram era stata utilizzata una fotografia che ritraeva degli atleti londinesi correre davanti al suo store nel quartiere di Hackney, recentemente inaugurato, dopo una bella passata di Photoshop. La post-produzione aveva incluso la sostituzione delle scarpe di uno dei corridori con delle Nike. Questo stesso atleta aveva notato l'accaduto e l'aveva denunciato sui social provocando un tam tam di indignazione sul web che rischiato di minare almeno in parte la reputazione dell'azienda. Dopo questo scivolone - a tutti gli effetti un Social Media Epic Fail - Nike ha spedito un paio di scarpe al ragazzo in questione incoraggiandolo a utilizzarle nella prossima sessione. Bella mossa.

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_8
Altro Epic Win, questa volta di YouPorn, che riconosce alla famigerata Pokemon Go lo scettro di "più ricercato del web": a noi piacciono quelli simpatici, quindi che dire: YouPorn, hai vinto (anche) tu.

13606972_521557674710075_3530821070267825123_n

Fail

Passiamo ai fail, e rimaniamo nel mondo dei Pokemon Go.

Here we go again. Donald trump ce la fa: sposta ancora un po' più in alto l'asticella del politicamente scorretto e utilizza addirittura Pokemon Go per attaccare Hillary Clinton. "Crooked Hillary Pokemon Go" raffigura l'avversaria democratica come un Pokemon che va catturato e, presumibilmente, rinchiuso per sempre.

Il "Parody Attack Ad", com'è stato definito, proprio come Pokemon Go è un fenomeno che è esploso ed è arrivato ad avere dimensioni considerevoli in pochissimo tempo. Se quello della campagna elettorale repubblicana è un climax ascendente, ne vedremo delle belle da qui a novembre.

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_9
Altro giro, altra corsa. Ci spostiamo nel mondo delle fashion blogger, per parlare della migliore, della più conosciuta. Sì, proprio di Chiara Ferragni e del suo spazzolino. Ne avete sentito parlare? Nel caso, questo è lo scatto incriminato.

Schermata 2016-07-18 alle 09.38.59
I fatti: Oralcare.pro, azienda che produce spazzolini e articoli per l'igiene orale, pubblica questa foto sottolineando l'usura dello spazzolino adoperato da Chiara Ferragni. Come normale in questi casi, il web si spacca in due: chi è scandalizzato dal particolare, e chi invece si polarizza contro l'azienda, rea di aver accusato un(a) guru del fashion, senza ragioni.

Il post ha portato sì tanta awareness al marchio autore del misfatto, ma vista anche l'ondata di commenti negativi non sarà che in questa storia il fail sia doppio (sia della Ferragni, sia della Oralcare.pro)? In ogni caso, un consiglio: occhio agli spazzolini (e occhio anche voi, social media manager!).

Torniamo un attimo al calcio e chiediamoci: Siamo tutti Leo Messi? Stando ai Social pare proprio di no. Dopo la condanna per frode, il Barcellona ha deciso di sostenere attivamente il fenomeno argentino lanciando a stretto giro la campagna #TodosSomosLeoMessi a cui il web ha reagito spaccandosi in due fazioni: i sostenitori di Messi che hanno aderito alla campagna e gli indignati che hanno fomentato un fenomeno altrettanto virale contribuendo al grande esito dell'hashtag #YoNoSoyLeoMessi.

 

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_6

 

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana 7
Formalmente, schierarsi con chi ha platealmente torto non è mai furbo. Forse il Barcellona teme più di fastidiare la propria stella più luminosa che i suoi followers.. In ogni caso, per tutta questa storia, dichiarare il Fail è d'obbligo.

Chiudiamo la rassegna con un Fail dal retrogusto amaro e controverso: dopo l'attentato a Nizza la giornalista Rai Paola Ferrari si lancia su Twitter con una proposta forte, fatalmente superficiale e decisamente controversa. E il web si scatena.

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_10

 

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_11

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_12

La_luna_di_miele_più_tragicomica_della_storia,_la_campagna_di_Trump_che_passa_per_Pokemon_Go_e_molto_altro_ancora- Epic_ Win_e_Fail_della_settimana_13

Non è la prima celebrity che casca in social-affermazioni populiste e francamente opinabili. Prendiamo ad esempio Ivana Spagna o Francesco Sole, entrambi sull'incidente tragico avvenuto in Puglia.

 

13729047_522411401291369_8684971480382902858_n

Entrambi forse avrebbero dovuto fare più attenzione a ciò che viene scritto sui social.. Sorry guys: per entrambi è epic fail!

Con questo è tutto!
Se volete condividere con noi le vostre segnalazioni, scriveteci sulla nostra pagina Facebook. E buona settimana a tutti!

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy