Epic win

Settimana storica per Win and Fail

Da Brexit al Gay Pride 2016 ecco il meglio, e il peggio, della settimana

Come diventare Social Media Manager? Scopri il Master Online in Social Media Marketing + Factory di Ninja Academy: impara la teoria online e mettiti alla prova lavorando come se fossi nel Social Media Team di Ceres!

Questa settimana è stata sicuramente epica, se non addirittura storica. Sì, ovviamente stiamo parlando di Brexit. Senza entrare nel merito di quanto possa definirsi win o fail il risultato del referendum del 23 giugno, ci sono molti spunti di riflessione dati dal modo dei social.

E anche noi di Ninja Marketing questa settimana dobbiamo fare mea culpa, ci perdonate vero? ;)

Un fail decisamente più grave è stato però quello di Nigel Farage. Il suo discorso per celebrare la vittoria del referendum ha infatti sì fatto il giro del mondo, ma non per il motivo auspicato. Preso di mira da media e twitter, il leader del movimento Brexit, si è lasciato prendere la mano e ha annunciato che "il 23 giugno passerà alla storia come il nostro Indipencence Day (...) senza dover sparare una singola pallottola" (qui il discorso intero). Peccato che non solo le pallottole siano state usate, ma che abbiano addirittura ucciso la parlamentare Jo Cox. Un triste, triste Fail, Nigel.

Nigel-Farage-008

Per fortuna l'ironia social ha saputo portare un po' di freschezza sulla criticità del momento. E l'ironia è sempre Win!

beans

Cambiamo argomento e andiamo ancora più a nord. Arriviamo in Islanda, terra che ci regala paesaggi perfetti per far morire d'invidia tutti i follower di Instagram, terra di viaggi e vacanze, oltre che setting perfetto di film. E di video. Poetico Epic win per i Sigur Ros, infatti, che hanno deciso di lanciare il loro nuovo album con un live stream di 24 ore che vede i loro brani come sound track di un viaggio attraverso il paese.

social epic win

Altri due insospettabili Win per celebrare il  arrivano dalle autorità: il primo lo troviamo sull'account twitter del presidente Obama che con l'hashtag #LoveIsLove rende chiaro il suo pensiero per cui, nonostante l'approvazione del diritto al matrimonio delle coppie omosessuali, il movimento LGBT ha ancora molta strada da fare per raggiungere l'uguaglianza.

Il secondo Win arriva da Londra, dove durante il Gay Pride un poliziotto ha chiesto la mano al suo compagno. Love Win!

ClzPQN5WYAA4Dlf

E anche noi di Ninja Marketing questa settimana dobbiamo fare mea culpa...

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy