Social media

I migliori tool per creare immagini per i tuoi account social

Quando il tuo grafico di fiducia viene a mancare, occorre intraprendenza e l'aiuto dei migliori tool online

Giuseppe Colaneri 

Copywriter, Social Media Marketer, Editor

Ti piacerebbe entrare in connessione con uno dei più prestigiosi esperti italiani di Social Media e ricevere aggiornamenti continuativi e notizie imperdibili? Scopri il Social Media LIVE Program con Luca La Mesa, Top Teacher Ninja Academy.

Le immagini sono sempre più importanti per la tua attività sui social: che tu sia su Facebook o, ancor di più, Instagram, un buon contenuto visuale a volte è più potente della più accurata scelta delle parole; al contrario, invece, un’immagine poco evocativa o poco professionale può mandare in malora anche la più accurata delle strategie.

Certo, avere il supporto di un grafico professionista sarebbe il massimo. Ma a volte capita, per cento motivi diversi che anche chi non ha mai toccato con mano Photoshop o Illustrator debba realizzare immagini al volo da condividere sui social network. Se anche tu ti sei ritrovato in questo caso, sappi che ci sono alcune risorse online che possono aiutarti.

Scegli un’immagine di alta qualità

Ci sono molti modi per reperire fantastiche immagini pronte all’uso. Alcune immagini stock possono non essere per tutte le tasche, ma ci sono siti che offrono gratuitamente fotografie e contenuti grafici ad alta risoluzione. Tra questi mi sento di consigliarti Pexels e Unsplash. Se il secondo contiene fantastici panorama da sfruttare per evocare ed ispirare i tuoi follower, su Pexels puoi trovare album dedicati al mondo della tecnologia e del business: ottimo per tutti i corporate blogger alla lettura!

pexels

Usa il giusto abbinamento di colori

Sei così scarso con gli abbinamenti di colore che i tuoi amici pensano tu sia daltonico? Non disperare, ti capisco fin troppo bene. Fortunatamente in tuo (e mio) aiuto corre il fantastico Adobe Color CC, un tool gratuito messo a disposizione dalla casa dell’arcinoto Photoshop in grado di determinare i colori complementari dei tuoi contenuti grafici.

Anzitutto, individua il codice esadecimale, definito anche “HEX Code” o “HTML Code”, ( magari utilizzando per aiutarti imagecolorpicker.com) del colore che vuoi analizzare e incollalo in uno dei cinque box appositi. Seleziona poi “Complementary” dal menu a tendina denominato “Color Rule” in alto a sinistra: otterrai subito i colori che meglio si appaiano a quello da te identificato. Adobe Color CC ti permette anche di caricare un’immagine, di cui analizzerà automaticamente i suoi quattro colori primari: l’ideale quando sei di fretta!

adobe_color_cc

Trova la perfetta combinazione di font

Se può essere difficile abbinare i giusti colori, districarsi nell’infinito universo dei font può essere altrettanto arduo. Femmebot ti aiuta a trovare la giusta combinazione di font, scegliendo tra una rosa di venticinque fantastici abbinamenti e provando come questi si sposino con grafiche, immagini o testi ben formattati. In alternativa puoi provare Font Pair, che può aiutarti ad abbinare i diversi Google Font.

femmebot

Unisci tutto

Ora che sai cosa utilizzare per il tuo contenuto grafico, è giunta l’ora di “assemblare” il tutto. Online ci sono delle utilissime piattaforme, denominate Visual Content Tool, che possono aiutarti a creare ottime immagini per i tuoi account social. Ne esistono varie, ma mi sento di consigliarti in particolar modo Canva e PicMonkey.

Canva è un tool rapido e piuttosto intuitivo. Ha già dei template con le giuste dimensioni a misura dei diversi social network, con tanto di testo in sovraimpressione facile da modificare. Aggiungi l’immagine da te scelta e usa i colori che Adobe Color CC ti ha suggerito: in un attimo avrai una bella grafica da condividere dove vuoi. E magari, dopo aver provato a fondo la versione gratuita, potresti aver voglia di provare Canva for Work, al modico prezzo di 10 dollari al mese: la versione “premium” ha altre utili funzioni, come la possibilità di modificare le immagini in team e il ridimensionamento automatico per i diversi social network.

canva

Magari già conosci PicMonkey per la facilità con cui puoi realizzare dei semplici ma efficace collage e meme. Con la versione gratuita puoi compiere elementari ma fondamentali operazioni di fotoritocco, dall’aggiunta di cornici alla regolazione dell’esposizione o della saturazione dei colori. Con PicMonkey puoi inoltre ritagliare o ridimensionare la tua immagine con pochi semplici tocchi, così come utilizzare dei comodi filtri in grado di donare atmosfera alle fotografie da te selezionate. Anche in questo caso, se reputi PicMonkey utile puoi passare alla versione a pagamento, ancora più completa e potente di quella Basic, al prezzo di 4,99 dollari al mese.

Insomma, nel lavoro quotidiano un buon social media manager deve essere in grado di realizzare velocemente immagini da condividere con facilità e, magari, rapidità. Se non hai spiccate conoscenze di grafica, programmi di image editing o il tuo grafico di fiducia è troppo impegnato, gli strumenti online appena citati possono essere un valido ed efficace soccorso.

Quando il tuo grafico di fiducia non c'è, lasciati aiutare dai migliori tool online

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy