Mobile Marketing

WWDC 2016: ecco tutte le novità presentate da Apple

Emoji, Siri e MacOS Sierra: i software Apple si rinnovano dal desktop ai device mobile

apple-wwdc-1

Il WWDC 2016 si è aperto nel ricordo della strage di Orlando: il CEO Tim Cook ha chiesto un minuto di silenzio in onore delle vittime e delle persone che amano. È stato un momento toccante e anche la platea, in fermento per conoscere tutte le novità Apple, ha scelto di tacere.

Terminato il silenzio, Tim Cook ha dato il via alla conferenza annuale degli sviluppatori che si è tenuta appunto ieri a San Francisco.

Iniziamo col dire subito che la Worldwide Developers’ Conference non ha rivelato nuovo hardware, ma come era prevedibile si è parlato esclusivamente di software.

iOS 10

apple-wwdc-2016

"The biggest release ever for our users": la numero 10 promette - come sempre - di essere una versione davvero innovativa di iOS.

apple-wwdc-ios-10

Iniziamo dalle notifiche: con iOS 10  sarà possibile rispondere a messaggi di posta elettronica, vedere una conversazione completa su iMessage e aggiungere eventi al calendario senza sbloccare il dispositivo. Nuovi widget interattivi in stile Android permetteranno agli utenti molte più attività direttamente dalle notifiche.

apple-wwdc-maps

iOS 10 porterà una serie di miglioramenti anche alle mappe di Apple.

Come Waze, le Mappe mostreranno in tempo reale anche il traffico e altre informazioni come le stazioni di servizio e i ristoranti nelle vicinanze.

Gli sviluppatori potranno integrare le loro applicazioni direttamente nelle Mappe, il che significa che sarete in grado di riservare posti a sedere in un ristorante con OpenTable e  usare Uber senza lasciare l'applicazione Mappe.

apple-music-wwdc

Anche Musica cambia design in iOS 10: un'interfaccia diversa, con uno sfondo più bianco, dove è possibile dalla sezione Libreria  accedere rapidamente a tutte le playlist, album, artisti dell'utente e alla musica scaricata. Una seconda sezione, "For You", mostrerà le playlist curate da Apple, sulla base dei gusti musicali dell'utente. Una terza scheda ,"Sfoglia", comprenderà le classifiche top e le nuove uscite. Una quarta sezione, "Radio", sarà dedicata alla stazione Beats di Apple. Infine ci sarà una scheda dedicata alla ricerca.

I testi saranno supportati dall'app Musica e saranno visibili sotto i controlli di riproduzione di ogni canzone.

Scompare invece la sezione "Connect".

Home: Apple e la domotica

apple-home

Ecco un'altra delle novità tanto attese dell'evento: Apple ha annunciato per iOS 10 Home, l'app che consente di controllare tutti i dispositivi domestici intelligenti grazie all'HomeKit che si è ora ampliato fino a comprendere quasi 100 prodotti di domotica. L'app permette di impostare scenari diversi (per illuminazione, riscaldamento, fasce orarie, ecc) e si interfaccia anche con Apple TV. L'applicazione darà anche l'accesso remoto a tutti i dispositivi collegati quando si è lontani.

Tante nuove funzioni divertenti per l'app Messaggi

Craig Federighi, Apple senior vice president Software Engineering, ha mostrato gli aggiornamenti  più divertenti dell'applicazione Messaggi, compreso un sistema di scrittura delle emoji più intelligente: sarà infatti possibile digitare un messaggio normalmente e la tastiera suggerirà emoji che si adattano alle parole. Ma non è l'unica novità: l'app metterà  in evidenza tutte le parole che possono essere convertite in emoji.

 

Messaggi permetterà inoltre ora anche di scrivere e disegnare direttamente con le dita. E per condividere maggiormente un'emozione, Messaggi mostrerà con effetti diversi se stai parlando a voce alta o bassa, visualizzando il tuo messaggio con font di grandezza diversa. E le novità non sono finite: sarà possibile inviare messaggi "a sorpresa" che si celeranno dietro una sorta di "inchiostro invisibile": i destinatari facendo tap su questi messaggi potranno sbloccarli.


Infine i messaggi potranno mostrare anche effetti a schermo intero.

I nuovi messaggi arriveranno in autunno, mentre per gli sviluppatori una versione beta disponibile già nel mese di luglio.

MacOS Sierra e Siri

apple-wwdc-4

Siri sbarca su desktop grazie al nuovo sistema operativo MacOS Sierra: Siri debutta su Mac, con nuove funzionalità progettate solo per il desktop. E non è l'unico motivo per cui Mac promette di essere più intelligente. MacOS Sierra suggerisce ad esempio le foto migliori, rende gli acquisti online più sicuri, può anche aiutare a liberare spazio prezioso.

Siri su desktop diventa un segretario tuttofare: lavora infatti in multitasking, inviando un'email per te mentre scrivi ad esempio un documento. Siri cerca i file per te, ti aggiorna sul risultato della partita della tua squadra del cuore; infine cerca, trascina e sposta i file secondo i tuoi comandi.

Siri si preannuncia già come l'aggiornamento più interessante di questo WWDC: Apple apre infatti Siri agli sviluppatori. Il nuovo ecosistema Apple è totalmente incentrato sul suo assistente vocale: vedremo quali divertenti e utili novità porterà con sé il nuovo Siri.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY