Mobile Marketing

5 app che hanno cavalcato il 2016 con successo

Dalle app che ti pagano a quelle dedicate ai bambini: il settore mobile non smette di sorprenderci

In un mondo dove le certezze non esistono, è il mobile l’unica realtà in grado di "spazzare" via ogni dubbio: Facebook, Messanger, Instagram, Twitter e SnapChat sono tra le applicazioni più famose al mondo. Con centinaia di milioni di utenti, questi strumenti di comunicazione colorano la schermata dei nostri smartphone e ci fanno compagnia durante la giornata. Nonostante ciò, tante sono le startup che continuamente lavorano per offrire servizi nuovi, con la speranza di diventare la prossima “grande scoperta”.

E allora, per una volta, lasciamo da parte i colossi mondiali e gustiamoci questa rassegna di applicazioni che nel 2016 hanno ottenuto un grande successo.

Airtime (Android/iOS)

5 applicazioni del 2016 che hanno avuto grande successo

Si tratta di un servizio di videochat creato da Sean Parker, co-fondatore di Napster. L'applicazione funziona come una sorta di “uscita tra amici virtuale”, nella quale hanno la possibilità di partecipare un massimo di 6 persone.

Detta così non sembra una grande novità ma non fermarti all’apparenza. Airtime, infatti, oltre alla classica "chiacchierata", permette ai partecipanti di condividere contenuti di ogni genere (foto, video, musica, GIF e moto altro ancora) che stimolino l’interazione in tempo reale.
A questo punto non ti resta che decidere l’orario perché il luogo dell’appuntamento già si sa, è su Airtime ;)

Peach (Android/iOS)

5 applicazioni del 2016 che hanno avuto grande successo

L’app, realizzata da Dom Hoffman, in seguito al suo debutto è stata definita da molte riviste di tecnologia: “il social network del momento”. Se per certi versi gli aggiornamenti di stato ricordano i classici tweet dell’uccellino blu, l’aspetto veramente innovativo sta nell’uso delle “parole magiche”.

Si tratta di parole chiave che permettono di realizzare molte azioni. Per esempio: se digiti "gif" si apre una libreria di immagini animate; se scrivi "draw" puoi disegnare a mano libera uno schizzo; se inserisci "song" puoi condividere un brano che stai ascoltando; se digiti "rate" puoi assegnare un voto da uno a cinque stelle ai tuoi contatti e così via. Insomma, di possibilità ce ne sono davvero tante. Se ti è venuta curiosità, scarica l’app e scoprile tutte!

Shelfie (Android/iOS)

5 applicazioni del 2016 che hanno avuto grande successo

Ebook o libro di carta? Questo è il dilemma! Shelfie è l’app che mira a far andare “d’amore e d’accordo” questi due mondi così opposti. Come? Fornendoti una copia digitale di ciascun libro che già possiedi nella biblioteca personale. Eh si, proprio un doppione ma in formato digitale.

È facilissimo, basta scattare con la fotocamera del telefono una panoramica dello scaffale dove tieni la collezione di libri. L’applicazione fa lo scanner dell’immagine, evidenzia i titoli sul dorso dei libri e, al termine del processo, invia gratuitamente o con un notevole sconto le versioni digitali dei libri che sono disponibili nel catalogo.
Allora perché continuare a interrogarti sulla tipologia di lettura nella quale immergerti? Grazie a Shelfie puoi godere sia del piacere di possedere un libro “in carne ed ossa” sia di portarlo sempre con te senza alcun peso.

Stylez (iOS)

5 applicazioni del 2016 che hanno avuto grande successo

Stylezz è l’app che ti paga per gli scatti. Hai capito bene: è lei a pagarti! Ti starai chiedendo: “come è possibile?” Te lo spiego subito: scarica l’app, indossa un vestito nuovo, fatti una selfie e carica la foto etichettando il capo con il nome del brand produttore, postalo sul social e il gioco è fatto. Ogni volta che un utente acquista un capo da te postato riceverai una percentuale dalla vendita dello stesso.

Puoi etichettare i vestiti in base ad un database che contiene più di 1 milione di capi provenienti da marche famose in tutto il mondo, come: Topshop, Yves Saint Laurent, All Saints e Reiss.
L'applicazione mira a creare un'esperienza di shopping unica per gli utenti e, nello stesso tempo, permette a influecer e blogger di fare della propria passione una, seppur piccola, fonte di guadagno ;)

Wonderbox (iOS)

5 applicazioni del 2016 che hanno avuto grande successo

Quest’app è dedicata ai più piccoli e nasce con l’obiettivo di creare uno spazio virtuale in cui i bambini possano esplorare argomenti di cui sono interessati, sviluppare capacità creative e, in generale, comunicare e condividere idee con la propria famiglia. L’applicazione include una raccolta di video presi da YouTube a scopo formativo (divisi in categorie, come: scienza, geografia, storia, musica e design) e tante sfide creative che i bambini si devono impegnare a superare. Per fruire di un’esperienza ancora più ricca, i piccoli possono usare la fotocamera e il microfono del dispositivo per inviare foto e messaggi vocali ad amici e parenti.

La sicurezza è al primo posto quando si parla dei bambini. Infatti, per tutti quelli che hanno meno di 13 anni, i genitori devono fornire i propri indirizzi e-mail e registrare la loro voce per dare il consenso all’utilizzo dell’applicazione. La funzione di messaggistica è altrettanto sicura e limitata alle sole persone che i bambini conoscono realmente. Un modo divertente e sicuro per far crescere i più piccoli e avvicinarli al mondo della tecnologia; un settore di cui oggi, a qualsiasi età, non si può più fare a meno.

Sono sicura che tra le applicazioni di cui abbiamo parlato qualcuna ti era sfuggita. Allora cosa aspetti, corri a scaricarla!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy