Digital

MindMeister: hai mai creato una mappa mentale collaborativa?

Uno strumento che crea mappe mentali e, contemporaneamente, favorisce la collaborazione tra membri di un team: questo (e molto ancora) è MindMeister

MindMeister

Immagina di poter avere a disposizione uno strumento magico in grado di creare mappe mentali facilmente realizzabili e fruibili, oltre che condivisibili con il tuo team di lavoro. Bello eh? Se stai già pensando che possa trattarsi solo di un bel sogno, ti diamo subito una bella notizia: MindMeister è la risposta ai tuoi desideri.

Prima di tutto, che cosa sono le mappe mentali?

Se non hai affinità con le mappe mentali, ti racconto subito di cosa si tratta: teorizzate dal cognitivista inglese Tony Buzan, le mappe mentali sono una rappresentazione grafica di un pensiero che, partendo da un determinato concetto, si sviluppa attraverso numerosi collegamenti e diramazioni, creando appunto una specie di "mappa" composta da un'idea di partenza, che apparirà al centro dello schema come se ne fosse il nucleo, e dalle sue diramazioni. Nel momento in cui si crea una mappa mentale il cervello viene stimolato in un modo unico, e si attiva un processo creativo di flusso delle idee; inoltre,  le mappe mentali velocizzano incredibilmente la trascrizione delle idee, permettendo di organizzarle rapidamente. Proprio per questo MindMeister potrebbe rivelarsi un elemento prezioso per il tuo lavoro, in singolo ed in team.

LEGGI ANCHE: Tony Buzan: il cervello diventerà il segreto del vostro successo [INTERVISTA]

MindMeister: una piccola guida all'uso

Per spiegarti le potenzialità di un tool come MindMeister, quale cosa migliore di un bell'esempio concreto? Ti racconto la mia esperienza aziendale con MindMeister, e perché si è rivelato così utile. La case history che ti andrò brevemente ad illustrare spiega in maniera concisa quali sono le possibilità a livello produttivo di questo strumento, che in questo caso è stato utilizzato come mezzo propedeutico per il miglioramento dell'indicizzazione SEO di un blog aziendale.

Partendo da un argomento comune (nel nostro caso si trattava di abbigliamento donna) sono state create le prime diramazioni, ovvero quelle immediatamente relative all'argomento principale (ad esempio, abbigliamento sportivo donna): ed ecco che abbiamo creato il primo collegamento tra l'argomento principale ed un pensiero immediatamente relativo dal quale sono partite ancora altre diramazioni, ovviamente però ancora più specifiche (ad esempio, pantalone da jogging donna). Da un semplice topic, ovvero 'abbigliamento donna', si è creata una mappa ampissima e ricca di spunti, che ha portato alla realizzazione di più di 100 articoli tematici, sviluppati proprio seguendo questa mappa mentale, realizzata in team con altri membri che hanno partecipato al brainstorming e, quindi, allo sviluppo della mappa.

Ed è qui che si cela il segreto del successo di MindMeister: come spiegato sul sito, il tool è stato pensato "come un mezzo che favorisse la collaborazione", cosa che avviene in tempo reale in modo da rendere la conversazione tra i team member rapida ed estemporanea. La possibilità di poter condividere con i propri collaboratori che ha fatto di MindMeister lo strumento per le mappe mentali, oltre alla possibilità di collegarle ai canali social e di renderle pubbliche e quindi, usufruibili.

Allora, stai già creando la tua prima mappa?

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy