Kamcord, verso una nuova concezione del mobile gaming

kamcord_nuova_concezione_gaming

Twitch e YouTube, notoriamente utilizzate dai più famosi gamers al mondo per trasmettere i propri gameplay, sorpassate da una semplice app gratuita?

LEGGI ANCHE: 10 app dalle quali c'è sempre qualcosa da imparare

Sembra che stia succedendo proprio questo con Kamcord, la prima applicazione dedicata al live streaming relativo a giochi per mobile.

Trasmetti live la tua sessione di gioco


kamcordkamcord-2kamcord3

Realizzata dall’omonimo sviluppatore, Kamcord si differenzia da altri applicativi simili in quanto offre, parallelamente alla registrazione audiovisiva dei gameplay, altre features di natura spiccatamente social ed interattiva, come la possibilità di chattare con altri appassionati del medesimo gioco in apposite stanze tematiche, di collegarsi ai propri amici e soprattutto di poter trasmettere in diretta la propria sessione di gioco.

È proprio questo l’innovativo punto di forza di Kamcord. In un’intervista rilasciata a GamesBeat, Aditya Rathnam, uno dei cofondatori di Kamcord, ha infatti sottolineato come l’introduzione del live streaming anche su dispositivi mobile getti le basi di un nuovo modo di videogiocare in cui gamers e followers possono interagire in maniera più significativa.

«The biggest mobile gaming YouTubers are here»

Kamcord è disponibile per dispositivi basati su Android ed iOS, ma anche per PC, qualora l’utente decida di collegare il proprio dispositivo mobile al computer ed utilizzare software di terze parti. Andando a visualizzare la descrizione dell’app sui diversi store, non può non saltarci all’occhio la frase «The biggest mobile gaming YouTubers are here». Eh già, per perseguire l’obiettivo di sottrarre utenti alle corazzate Twitch e YouTube, i fondatori dell’app hanno cooptato i più noti video editor di mobile gameplay, tra i quali Chief Pat, Godson e AviatorGaming, i quali hanno cominciato a pubblicare i propri contenuti video sulla nuova app, diventandone testimonials.

Una gran bella furbata che ha permesso all’applicazione di avere un ottimo trend di crescita nei mesi di giugno e luglio, con prospettive ancora migliori nei mesi a seguire; grazie al lavoro degli sviluppatori, infatti, il lag nei live streaming è stato ridotto a 10 secondi (contro una media di 20-30 secondi di altri software analoghi) e ciò attrae decisamente l’utenza, affascinata dalla possibilità di commentare una partita in tempo reale e senza insopportabili ritardi.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy