Beme, l'app per condividere i tuoi momenti in modo autentico

"Ogni cosa che voi vedete, la vedete per la prima e ultima volta"

Ci avete mai pensato? Mentre ad un concerto vi concentrate a filmare tutto col vostro smartphone, mentre vi fate un selfie davanti alla Tour Eiffel, mentre correggete i filtri per condividere subito una foto sui vostri profili social, mentre fate tutto questo, vi perdete quell'attimo, quel momento che vi affannate tanto a condividere con la Rete.

LEGGI ANCHE: MarkO, l'app per ricordare tutto al momento giusto e al posto giusto

Ecco da dove nasce Beme, l'app pensata da Casey Neistat, famoso videomaker statunitense, popolare da anni su Youtube (circa 800mila iscritti al suo canale), autore di video virali come quello in cui mostra come è facile rubare bici a New York, quello in cui va incontro ad un uragano (sempre in bici!) e quello più recente dove trasforma un normale Apple Watch in un Apple Watch Gold con della vernice spray!

Un'app per ritrovare l'autenticità

L'autenticità scarseggia sui social network secondo Casey Neistat: siamo abituati a mostrare una versione sempre perfetta e filtrata di noi stessi. Beme è un social network dove gli utenti comunicano video di 4 secondi massimo che si autodistruggono, realizzati senza filtri e in un modo molto originale.

Per far partire la registrazione di un video infatti basta appoggiare l'iPhone ( l'app al momento è solo per iOS) sul petto o su qualsiasi altra superficie, come un muro ad esempio: Beme utilizza il sensore di prossimità del device come un pulsante di registrazione.

[yframe url='http://www.youtube.com/watch?v=mixsze6uJPg']

L'applicazione offre agli utenti un set limitato di strumenti, consentendo loro di inviare i videocli, chiamati bemes naturalmente, che scompaiono una volta visti. Mentre si guarda il beme di un amico, è possibile scattare un selfie per mostrare la propria reazione in tempo reale prima che il video si concluda.

Neistat ha progettato l'applicazione per essere il meno possibile invadente, per questo è possibile creare bemes semplicemente tenendo l'iPhone al petto. L'applicazione si avvale del sensore che si trova sopra l'auricolare del telefono, che gli consente di avviare la registrazione e inviare automaticamente il video una volta terminato.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY