E chi lo ha detto che nei ritratti bisogna essere sempre sorridenti?

Kaija Straumanis, giovane fotografa americana, ha realizzato dei divertenti autoritratti mentre veniva colpita da vari oggetti. Palloni da basket, fragole, bicchieri e persino zucche di halloween. Tutto il repertorio che abbiamo visto almeno una volta colpire qualche protagonista - forse un po' nerd - di qualche serie tv americana.

Le foto - diventate immediatamente un fenomeno virale sulla rete - oltre ad essere incredibilmente divertenti sono anche rappresentazioni di epifanie, idee o realizzazioni che colpiscono Kaija come mattoni (ma anche libri, uova colorate di Pasqua e persino scarponi da trekking).

Ecco alcune immagini, ma non fatevi ingannare: Kaija non ha mai sacrificato il suo viso per l'arte, si tratta di abili fotomontaggi.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy