Il social network professionale Linkedin punta a migliorare il suo servizio per connettere domanda e offerta di lavoro, e a tal proposito ha comprato proprio pochi giorni fa l’efficientissima Bright, start up altamente specializzata nel rintracciare nei curriculum gli elementi più adatti a determinati impieghi.
Un'operazione da 120 milioni di dollari che per il social network rappresenta la maggiore acquisizione da quando è nata.

Bright

Bright utilizza algoritmi per consigliare, a chi cerca lavoro, delle proposte di impiego pertinenti a qualifiche e proprie competenze.
Servirà in particolare a Linkedin e ai suoi milioni di iscritti, per migliorare l’incontro tra domanda e offerta lavorativa.

I dati trimestrali: fatturati, incrementi e previsioni

L’annuncio dell’acquisto è arrivato contemporaneamente alla pubblicazione dei dati trimestrali di Linkedin.

I ricavi sono cresciuti e hanno raggiunto 447 milioni di dollari. La compagnia ha annunciato che il fatturato nel primo trimestre 2014 si aggirerà fra i 455 e i 460 milioni di dollari, con un incremento del 40%.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY